Domenica, 7 Marzo 2021
Stati Uniti d'America

Trump ha i sintomi del coronavirus: "È caduto all'improvviso in un sonno profondo"

Il presidente degli Stati Uniti sarebbe entrato in contatto con un centinaio di persone, riferisce un testimone

Donald Trump è stato ricoverato in ospedale 

Donald Trump "mostra sintomi" del coronavirus, ma sono "lievi". Lo riporta il New York Times, che cita due persone vicine al presidente. I sintomi vengono definiti "simili a quelli dell'influenza", ma il presidente avrebbe mostrato segnali di letargia (uno stato patologico caratterizzato da un sonno profondo). Appena giovedì il presidente aveva partecipato a una raccolta fondi per la sua campagna, al golf club di Bedminster, New Jersey, dove, secondo un testimone, Trump sarebbe entrato in contatto con un centinaio di persone.

Donald Trump e i segnali di letargia

In quell'occasione, il presidente sarebbe apparso "letargico". Il giorno prima, salito sull'aereo presidenziale, l'Air Force One, di ritorno da un comizio in Minnesota, Trump era caduto all'improvviso in un sonno profondo. Funzionari della Casa Bianca hanno parlato della possibilità di un video messaggio del presidente per rassicurare gli americani e annunciare che le funzioni del governo non sono interrotte.

Donald Trump e sua moglie Melania sono positivi al coronavirus: il presidente degli Stati Uniti dovrà rinunciare alle prossime tappe del suo tour elettorale. Ieri una stretta collaboratrice del presidente, Hope Hicks, aveva ricevuto a sua volta l'esito positivo del test. Nei giorni precedenti la Hicks era stata fotografata e ripresa mentre camminava insieme ad altri collaboratori del presidente sempre senza mascherina.

Ma sono state innumerevoli le volte in cui Trump, che ha sempre minimizzato l'impatto del virus, ha dimostrato la sua ostilità riguardo l'uso della mascherina durante l'emergenza Covid-19 negli Stati Uniti. Non l'ha quasi mai indossata in pubblico. Ne parliamo qui.

Hope Hicks, chi è l'ex modella e consigliera che avrebbe contagiato Trump

Barron Trump, il figlio del presidente Donald Trump e della first lady Melania, è negativo al coronavirus. Anche la figlia del presidente Usa, Ivanka Trump, e il marito, Jared Kushner, sono risultati negativi al test.

"Staff della Casa Bianca molto nervoso"

Lo staff della Casa Bianca, che comprende circa novanta persone, è "molto nervoso", anche se cerca di stare tranquillo e prende precauzioni, dopo la notizia che Donald Trump, la moglie Melania e la collaboratrice Hope Hicks sono positivi al coronavirus e che presidente e first lady sono in quarantena nella residenza. Lo scrive la Cnn, citando una fonte riservata. "Lo staff ella Casa Bianca è molto attento, ma c'è molta preoccupazione", dice la fonte. Il personale della Casa Bianca comprende sei maggiordomi, otto uscieri, diversi cuochi, amministratori, giardinieri e fiorai, addetti alla manutenzione e alle pulizie, assistenti. Il palazzo ha 132 stanze e ha una superficie di oltre 5.100 metri quadrati.

"Come hanno fatto molti americani quest'anno, io e il presidente siamo in quarantena a casa dopo essere risultati positivi al Covid-19. Ci sentiamo bene e abbiamo posticipato tutti gli impegni imminenti. Per favore, assicuratevi di stare al sicuro e tutti noi supereremo questo insieme", ha twittato la first lady Melania Trump.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trump ha i sintomi del coronavirus: "È caduto all'improvviso in un sonno profondo"

Today è in caricamento