rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Le indagini / Singapore

Cosa è successo sul volo travolto dalla turbolenza killer: "Precipitato per 54 metri in meno di 5 secondi"

Un uomo è morto e i feriti sono decine. Gli esiti delle indagini sul volo della Singapore Airlines del 21 maggio partito da Londra costretto all'atterraggio d'emergenza

Arrivano le prime risposte sulla tragedia del volo della Singapore Airlines SQ321 del 21 maggio costretto a un atterraggio d'emergenza dopo una fortissima turbolenza che ha causato la morte di un passeggero e oltre cento feriti.

Il volo era partito da Londra ed era diretto a Singapore. L'incidente si è verificato mentre sorvolava il Myanmar. Geoff Kitchen, inglese di 71 anni, ha perso la vita a causa di un infarto mentre 28 dei cento feriti sono ancora ricoverati in ospedale a Bangkok. Kitchen era un assicuratore in pensione con una grande "passione per il teatro". Era partito con la moglie per un lungo viaggio in Australia. Il suo cuore, già malandato, non ha retto allo stress.

Turbolenza assassina, vi porto dentro il terrore dei cieli

Dalle indagini emerge adesso che l'aereo  è precipitato per 54 metri in 4,6 secondi. Come cadere dalla Torre di Pisa. "L'accelerazione verticale è cambiata da 1,5 G ((forza gravitazionale, ndr) negativi a 1,5 G positivi entro quattro secondi. Ciò probabilmente ha fatto sì che gli occupanti che erano in volo cadessero all'indietro", si legge nel rapporto dell'Ufficio investigativo sulla sicurezza dei trasporti del ministero dell'Economia e Trasporto di Singapore. "I rapidi cambiamenti di G (forza gravitazionale, ndr) nell'arco di 4,6 secondi hanno comportato un calo di altitudine di 54 metri. Questa sequenza di eventi probabilmente ha causato lesioni all'equipaggio e ai passeggeri", prosegue il testo.

Nel rapporto si sottolinea che quando si è manifestata la turbolenza i passeggeri del Boeing 777  non indossavano le cinture di sicurezza ed era in corso la distribuzione dei pasti. Appena entrati nella zona di turbolenza, "i piloti hanno attivato il segnale per allacciare le cinture di sicurezza e hanno tentato di controllare la velocità e l'altitudine dell'aereo, ma non è stato possibile contrastare il rapido cambiamento della gravità".  Circa 17 minuti dopo la comparsa della turbolenza, i piloti sono riusciti a effettuare una "discesa controllata" verso "l'aeroporto di Suvarnabhumi a Bangkok, in Thailandia", si legge ancora.

Turbolenza killer sul volo della Singapore Airlines: il racconto dei passeggeri

Il britannico Andrew Davis era a bordo del volo. Alla Bbc ha parlato di "urla terribili e una sorta di tonfo" nei primi secondi dell'incidente. "La cosa che ricordo più chiaramente sono gli oggetti che volevano. Una turbolenza incredibilmente grave", ha detto. Un altro passeggero ha riferito che l'aereo ha improvvisamente iniziato a "inclinarsi verso l'alto" e a "tremare". "Tutti quelli senza cintura di sicurezza sono stati lanciati immediatamente contro il soffitto", ha detto alla Reuters lo studente 28enne Dzafran Azmir. "Alcune persone hanno sbattuto la testa contro le cappelliere in alto e le hanno ammaccate, hanno colpito i punti in cui si trovano luci e maschere d'ossigeno e hanno sfondato tutto", ha aggiunto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa è successo sul volo travolto dalla turbolenza killer: "Precipitato per 54 metri in meno di 5 secondi"

Today è in caricamento