Turchia, arrestato il direttore del quotidiano di opposizione Cumhuriyet

Continua la scure di Erdogan contro l'informazione non allineata alla linea del governo: perquisite le case di dirigenti e giornalisti della testata. In carcere anche i sindaci delle città "filo-curde"

Polizia nella sede del quotidiano Cumhuriyet

TURCHIA - La polizia turca ha arrestato questa mattina il direttore del quotidiano di opposizione Cumhuriyet, Murat Sabuncu, e ha perquisito le abitazioni di dirigenti e giornalisti della testata. Secondo la Cnn turca, sarebbero 13 in tutto i mandati di arresto spiccati contro giornalisti e dirigenti del quotidiano. Le autorità turche hanno arrestato anche il giornalista Guray Oz e il presidente del consiglio di amministrazione del quotidiano Cumhuriyet, Akin Atalay. Continua, quindi, la repressione di Erdogan contro la stampa "non allineata" al suo governo.

ARRESTI E PERQUISIZIONI - Secondo l'agenzia di stampa Anadolu, la polizia avrebbe già perquisito le abitazioni di entrambi. Secondo il quotidiano governativo Daily Sabah, le operazioni contro la testata di opposizione rientrano nell'ambito dell'indagine sui suoi possibili legami con il movimento dell'imam Fetullah Gülen, accusato di essere il regista del fallito golpe del 15 luglio scorso, e con attivisti per la causa curda. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ERDOGAN CONTRO I SINDACI - Nelle stesse ore, i due sindaci di Diyarbakir, la principale città a maggioranza curda del Sud-est della Turchia, sono stati posti sotto custodia cautelare per attività "terroristiche" legate al Partito dei lavoratori curdi (Pkk). Gültan Kisanak e Firat Anli sono accusati di "appartenenza a un'organizzazione terroristica armata" e di "sostegno logistico a un'organizzazione terroristica armata", stando a quanto si legge nel comunicato diffuso dal tribunale di Diyarbakir. L'arresto di Kisanak e Anli, martedì scorso, ha scatenato violente proteste nel Sud-Est del Paese. E ieri è stato arrestato anche un ex deputato del Partito della pace e della democrazia a cui appartengono i due primi cittafini, Ayla Akat Ata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: un 5stella vince 1.952.527 euro

  • Nuovo Dpcm, ci siamo (quasi): le regole in vigore dal 10 agosto, cosa cambia per gli italiani

  • Amadeus e Fiorello inseparabili: eccoli in vacanza con le mogli prima di Sanremo 2021

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 4 agosto 2020

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 8 agosto 2020

  • Anna e Andrea dopo Temptation: lui le fa una sorpresa bollente per festeggiare la convivenza (FOTO)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento