Sabato, 31 Luglio 2021
Lotta all'Isis / Turchia

Turchia: arrestati 49 presunti membri dell'Isis

Secondo i media locali alcuni dei fermati preparavano un attentato in occasione della festa nazionale turca di domenica. Altre quattro persone sono state arrestate dopo che nella loro auto è stata rinvenuta una bomba artigianale

Forze speciali in Turchia. Immagine d'archivio

Le autorità turche hanno proceduto all’arresto di 49 membri presunti dell’Isis, di cui alcuni sospettati di preparare un attentato sul suolo turco. Lo ha reso noto l’agenzia governativa Anadolu. In totale, dei mandati di arresto sono stati spiccati a carico di 55 membri presunti dell’Isis di nazionalità straniera, spiega Anadolu.

L’agenzia di stampa riporta che alcune delle 49 persone arrestate nella mattinata a Ankara preparavano un attentato in occasione della festa nazionale turca di domenica. Inoltre, quattro persone, anch’esse sospettate di preparare un attentato a nome dell’Isis, sono finite in manette nel parcheggio di un centro commerciale della sponda europea di Istanbul nel pomeriggio, secondo la medesima fonte.

Una bomba artigianale è stata rinvenuta nel loro veicolo, aggiuge l’agenzia privata Dogan, che precisa che uno dei sospetti è stato ferito durante l’arresto.

La Turchia è stata colpita da numerosi sanguinosi attentati attribuiti o rivendicati dall’Isis. L’ultimo in termini di tempo è costato la vita a 39 persone in una discoteca di Istanbul la notte di capodanno. Da allora le autorità procedono regolarmente all’arresto di “terroristi” presunti e l’allerta resta ai massimi livelli

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turchia: arrestati 49 presunti membri dell'Isis

Today è in caricamento