rotate-mobile
Mercoledì, 28 Febbraio 2024
TURCHIA / Turchia

Tentato colpo di stato, ex generale turco in tribunale

Ilker Basbug deve rispondere all'accusa di aver preso parte all'organizzazione segreta Ergenekon, sospettata di aver progettato un colpo di Stato contro Erdogan

L’ex generale Ilker Basbug è comparso davanti ai giudici con l’accusa di aver preso parte all’organizzazione Ergenekon, sospettata di aver progettato un colpo di Stato per rovesciare il governo del primo ministro Recep Tayyip Erdogan nel 2003.

Si tratta dell’ufficiale con il grado più alto ad essere comparso di fronte ai giudici all’interno dell’inchiesta contro il gruppo segreto ultra-nazionalista, accusato di terrorismo. Altri 400 sospettati sono già sotto processo, come riporta il sito della Bbc.

L’udienza contro Basbug, in pensione dal 2010, ha avuto luogo all’interno del carcere di massima sicurezza di Silivri, dove i giudici hanno rifiutato la richiesta dell’ex generale di essere giudicato dalla Corte Suprema.

L’imputato deve rispondere dell’accusa di aver creato dei siti web usati da membri dell’esercito per diffondere propaganda contro il governo, oltre che di aver gestito una organizzazione terroristica che aveva come scopo quello di rovesciare Erdogan. Basbug ha negato tutte le accuse, che il suo avvocato ha definito non credibili.

La Turchia è uno dei più importanti membri della Nato, e il suo esercito in passato ha già compiuto tre colpi di Stato tra il 1960 e il 1980. Non sono però mancate le critiche contro Erdogan, dato che le indagini sull’organizzazione Ergenekon hanno coinvolto soprattutto coloro che si opponevano al suo partito, l’Akp, il Partito per la Giustizia e lo Sviluppo di matrice islamico-moderata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tentato colpo di stato, ex generale turco in tribunale

Today è in caricamento