Martedì, 26 Ottobre 2021
TURCHIA / Turchia

Turchia, morto dopo mesi di coma un 15enne ferito durante proteste per Gezi Park

E' il più giovane delle 8 vittime delle violenze scoppiate in Turchia. Il suo corpo ormai pesava solo 16 chili. Alla notizia della morte proteste e cortei spontanei in tutto il paese. Dura la risposta della polizia: due persone sono rimaste ferite nella ressa dopo un fitto lancio di lacrimogeni

Questa mattina, dopo otto mesi di coma, è morto Berkin Elvan, un ragazzo di 15 anni ferito da un lacrimogeno sparato ad altezza d'uomo da un poliziotto il 16 giugno, nel quartiere di Okmeydani a Istanbul, durante gli scontri seguiti allo sgombero del parco Gezi. Lo ha reso noto questa mattina la famiglia con un messaggio su Twitter. Le condizioni del ragazzino, colpito alla testa mentre andava a comprare il pane, si erano aggravate il 6 marzo dopo un attacco epilettico. Dopo mesi di coma pesava ormai solo 16 chili. "Non è stato Dio a prendere mio figlio, è stato Recep Tayyip Erdogan" ha detto ai giornalisti, in lacrime, la madre del ragazzo Gulsum Elvan. davanti all'ospedale riporta il quotidiano Radikal.

Dopo l'annuncio della morte di Elvan sono scoppiati scontri tra la polizia e le persone che da giorni hanno dato vita a un presidio per mostrare solidarietà alla famiglia del ragazzo davanti l'ospedale dove era ricoverato. Gli agenti hanno fatto uso di gas lacrimogeni e due persone sono rimaste ferite. Gli studenti dell'Università tecnica del Medio Oriente di Ankara (Odtu) e dell'Università di Istanbul questa mattina hanno manifestato in centinaia per la morte del ragazzo e per oggi e domani, quando si terrà il funerale di Elvan, sono previsti cortei e presidi di protesta in tutto il paese.

Istanbul: gli scontri tra i manifestanti e la polizia

Berkin Elvan è la più giovane delle otto vittime degli scontri di quest'estate. Nel corso dell'indagine partita a fine gennaio gli inquirenti non sono riusciti a individuare l'agente responsabile del ferimento del ragazzo. Tutti e sette gli agenti interrogati hanno dichiarato, infatti, di non ricordarsi o non sapere chi ha sparato il lacrimogeno che ha ucciso Elvan, secondo l'agenzia Dogan.

Proteste anti-Erdogan: continuano gli scontri

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turchia, morto dopo mesi di coma un 15enne ferito durante proteste per Gezi Park

Today è in caricamento