Sabato, 31 Luglio 2021
TERRORISMO / Turchia

Turchia, spari davanti all'ambasciata Usa: chiusa la sede diplomatica

Otto o nove colpi in aria, l'uomo è stato arrestato

Immagine d'archivio

Un uomo armato è stato arrestato davanti alla sede dell'ambasciata americana ad Ankara, in Turchia, dopo avere sparato otto o nove colpi in aria. Lo riporta l'agenzia di stampa turca Anadolu, spiegando che l'uomo era in possesso di un fucile. Tutte le sedi diplomatiche Usa in Turchia sono state chiuse in via precauzionale.

Le autorità locali hanno identificato il sospetto come Sahin S.: l'uomo è stato bloccato dalla polizia che sta indagando sull'episodio che arriva a poche ore di distanza dall'assassinio dell'ambasciatore russo Andrey Karlov.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turchia, spari davanti all'ambasciata Usa: chiusa la sede diplomatica

Today è in caricamento