rotate-mobile
Mercoledì, 17 Aprile 2024
Sfida irragionevole / Russia

Un turista ha scalato una montagna in scarpe da tennis ed è morto congelato

Almeno undici soccorritori sono stati impegnati per soccorrere l'uomo, un giovane russo di Tula la cui scomparsa era stata denunciata dai parenti lo scorso 3 marzo

Un turista di Tula è morto dopo aver tentato di scalare il Monte Elbrus senza attrezzature speciali. L'uomo era vestito con abbigliamento sportivo e normali scarpe da ginnastica. "In violazione di tutte le norme di sicurezza, il turista si è diretto verso la vetta senza attrezzatura adeguata. L'atto irragionevole dell'uomo ha portato alla tragedia", ha osservato la squadra di ricerca e salvataggio di alta montagna Elbrus (VPSO) del ministero russo per le emergenze.

Secondo quanto si apprende i parenti dell'uomo avevano avvisato i soccorritori il 2 marzo e il giorno successivo, venerdì 3 marzo, i servizi di emergenza della Federazione Russa avrebbero trovato il corpo dell'uomo sul pendio del Monte Elbrus a un'altitudine di poco superiore ai 4800 metri.

Un video condiviso sui social mostrerebbe l'uomo tentare l'impresa vestito con indumenti inadeguati all'altitudine e alle condizioni meteo climatiche.

Continua a leggere Today.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un turista ha scalato una montagna in scarpe da tennis ed è morto congelato

Today è in caricamento