Sabato, 24 Luglio 2021
Stati Uniti

Uccide la madre perché contraria alla sua storia d'amore: condannata minorenne

Una storia terrificante: la giovane uccise la madre con l'aiuto del suo "fidanzatino". Ora dovrà scontare una pena di ben 35 anni di prigione: "Sono stata un mostro, dopo quello che ho fatto non riesco più a guardarmi allo specchio"

Dovrà scontare ben 35 anni Jamie Silvonek, la 14enne che il 15 marzo 2015 uccise la madre insieme al suo ragazzo 21enne, Caleb Barnes, perché ostacolava il loro fidanzamento. Ora ha confessato di essere colpevole, arrendendosi del tutto davanti alle accuse di omicidio, associazione a delinquere, inquinamento delle prove, abuso di cadavere. 

La ragazza ha raccontato di aver pianificato l'assassinio per un'intera settimana in piena coscienza, senza nemmeno tentare di giustificarsi: "Ho passato mesi a raccontare bugie su quello che era successo - ha detto alla corte - Non posso andare avanti così per il resto della mia vita. Per me non ci sono scusanti, sapevo quello che facevo, non sono stata influenzata da nessuno, né dal mio ragazzo, né da farmaci o droghe: solo dal mio egoismo". 
 
Caleb Barnes uccise Cheryl Silvonek, la madre 54enne di Jamie, accoltellandola al collo mentre erano tutti e tre in auto e stavano tornando a casa ad Allentown, in Pennsylvania. Era quello che i due fidanzatini avevano pianificato per giorni e giorni, discutendo su quale arma adoperare e quale tranello usare per tenderle un agguato. Nessuna discussione, invece, sul fatto che Cheryl dovesse morire: era lei il vero ostacolo al loro amore. Poi seppellirono il cadavere a poche miglia da casa, sotto la neve e cumuli di rifiuti, abbandonarono l'auto intrisa di sangue nei paraggi e se ne andarono in un ristorante. Dopo la cena, acquistarono dei guanti e della candeggina e andarono a casa. Dopo poche ore la polizia bussò alla porta, mettendo la parola fine al loro delirio. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccide la madre perché contraria alla sua storia d'amore: condannata minorenne

Today è in caricamento