Martedì, 28 Settembre 2021
CRISI INTERNAZIONALI / Ucraina

Ucraina: si combatte nel centro di Lugansk, raid aerei su Donetsk

Secondo le Nazioni Unite, da metà aprile al 10 agosto in Ucraina sono morte, a causa degli scontri tra autorità di Kiev e filorussi, più di 2.000 persone

Sono ore drammatiche e forse cruciali per l'Ucraina: da ore sono in corso violentissimi combattimenti strada per strada tra l'esercito ucraino e i separatisti filorussi nel centro di Lugansk, nell'est del Paese. "Un quartiere di Lugansk è stato liberato e ci sono scontri strada per strada nel centro della città", ha riferito alla stampa il portavoce dei servizi di sicurezza ucraini, Andriy Lysenko. Al momento non si hanno notizie ufficiali sul bilancio delle vittime, ma l'intensità degli scontri lascia presagire che questo, purtroppo, sarà elevato.

Contemporaneamente all'ingresso delle truppe di Kiev a Lugansk, l'aviazione ucraina ha lanciato raid contro l'altra roccaforte dei ribelli, l'area di Donetsk. Qui le vittime accertate sono almeno tre, tutte civili, rimaste uccise nel pesante bombardamento sulla città di Makiivka, situata 16 chilometri a est dal capoluogo.

Secondo le Nazioni Unite, da metà aprile al 10 agosto in Ucraina sono morte a causa degli scontri tra autorità di Kiev e filorussi più di 2.000 persone, mentre circa 5.000 sono rimasti feriti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ucraina: si combatte nel centro di Lugansk, raid aerei su Donetsk

Today è in caricamento