Sabato, 24 Luglio 2021
Mondo Repubblica Dominicana

L'uragano Irma si abbatte sui Caraibi, l'Onu: "A rischio 37 milioni di persone"

Le isole di Saint Martin, Saint Barthelemy e Barbuda sono state quasi completamente distrutte dalla furia della tempesta, categoria 5 su 5. Le squadre umanitarie dell'Onu sono dispiegate a Barbados e Haiti

L'uragano Irma ha quasi completamente distrutto le due piccole isole francesi di Saint Martin e Saint Barthelemy, nel Mar dei Caraibi. La tempesta, categoria 5 su 5, le ha spazzate con venti oltre i 300 chilometri orari. Un primo bilancio del tutto provvisorio parla di 8 morti. Anche la piccola isola di Barbuda è stata “totalmente devastata” e secondo il premier Gaston Browne almeno una persona è morta.

Adesso l’uragano ha raggiunto il nord del territorio americano di Porto Rico, dove vivono circa 3 milioni di abitanti, e circa la metà della popolazione si trova già senza elettricità. Ieri anche Cuba ha dichiarato lo stato d’emergenza nelle province orientali di Guantanamo, Santiago de Cuba, Granma, Holguin, Las Tunas, e in quelle centrali di Camaguey, Ciego de Avila e Villa Clara per il passaggio dell’uragano Irma, previsto “nelle prossime 48 – 72 ore”. Per il momento la regione dell’Avana, con i suoi due milioni di abitanti, è ancora risparmiata dal dispositivo di allerta.

Il volo del Papa, che ieri sera è arrivato in Colombia, è stato deviato per evitare i venti dell’uragano. Intanto, sempre nei Caraibi, altre due tempeste Jose e Katia si sono elevate a categoria uragani second il Centro Nazionale americano degli uragani (NHC). L’uragano resta sulla rotta della Florida, dove dovrebbe arrivare nel fine settimana.

L'uragano Irma può arrivare a colpire 37 milioni di persone, secondo la stima dell'Onu, le cui squadre umanitarie sono state dispiegate alle Barbados per lavorare con l'agenzia per la gestione dei disastri dei Caraibi. I funzionari dell'Onu a Haiti sono invece impegnati a offrire l'appoggio necessario al governo locale. Intanto il Fondo Monetario Internazionale è pronto ad aiutare i suoi stati membri colpiti dall'uragano, afferma Christine Lagarde.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'uragano Irma si abbatte sui Caraibi, l'Onu: "A rischio 37 milioni di persone"

Today è in caricamento