rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
USA / Stati Uniti d'America

Usa, attacco informatico contro la Casa Bianca

L'assalto sarebbe stato respinto e i dati sarebbero al sicuro. Secondo gli esperti, l'attacco potrebbe essere stato lanciato da alcuni hacker cinesi

Un attacco informatico è stato lanciato contro la Casa Bianca. La notizia è stata resa nota da un funzionario anonimo, secondo il quale gli hacker, che avrebbero colpito una rete non riservata, non sarebbero comunque riusciti a rubare nessuna informazione.

Secondo quanto riferisce la Bbc, si sarebbe trattato di un tentativo di pishing. “Questi tipi di attacchi non sono rari e noi abbiamo messo in atto delle misure per contrastarle” ha spiegato l'informatore, che ha chiesto di mantenere l'anonimato. La notizia, come scrive il Washington Post,  è poi stata confermata dal portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, il quale ha spiegato come il sistema di sicurezza sarebbe in grado di identificare gli attacchi ed isolarli. 

Hacker cinesi - Secondo il giornale conservatore Washington Free Beacon, l'attacco sarebbe stato sferrato da hacker cinesi. Già nel 2011 Google aveva accusato i pirati informatici orientali di aver tentato di violare centinaia di account di Gmail, appartenenti soprattutto a ufficiali governativi statunitensi e a membri del personale militare. A novembre, per la prima volta, alcuni uomini dell'intelligence americana avevano accusato il governo cinese di aver sferrato degli attacchi informatici contro il governo e le istituzioni degli Stati Uniti. 

Al momento Washington non ha dato conferme circa l'origine dell'attacco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usa, attacco informatico contro la Casa Bianca

Today è in caricamento