Usa, Stockton, la città più grande a cadere sotto i colpi della crisi

Nonostante i tagli da 90 milioni di dollari, il sindaco ha dichiarato bancarotta

Solo a febbraio era stata nominata da Forbes come la “città più miserabile d'America”, ed ora Stockton, con i suoi 300mila abitanti, si appresta a diventare anche la città più grande d'America a dichiarare bancarotta, come riporta il Los Angeles Times.

Si tratta della “più difficile e straziante decisione” mai presa, ha dichiarato il sindaco Ann Johnston parlando al Consiglio comunale, come riporta la Bbc. Neanche il taglio di 90 milioni di dollari alle spese pubbliche ha potuto salvare la città dal baratro della crisi. Negli ultimi tre anni i dipendenti pubblici di Stockton hanno assistito ad una riduzione dei propri stipendi, insieme ad un taglio del 25% e 30% al budget di polizia a pompieri. 

La città californiana aveva tratto beneficio dal boom edilizio, sfruttando la propria posizione sulla baia. “La città ha cercato di sfruttare il boom, ed ha completamente bruciato le tappe, non diversamente da quanto hanno fatto i suoi cittadini”, ha dichiarato Jeffery Michael, del Business Forecasting Center dell'Università del Pacifico, al New York Times. “E' stato un mix di sfortuna e di cattiva gestione. Se fossero stati più prudenti, magari avrebbero dovuto tagliare del 20% il personale pubblico, ma non avrebbero dichiarato bancarotta”.  

Stockton non è la prima città a dichiarare bancarotta, e non sarà certo l'ultima. In numerose città le amministrazioni comunali hanno deciso di vendere i propri spazi pubblicitari per raccimolare il denaro necessario per non farsi inghiottire dalla crisi. Un esempio è quello di Baltimora, dove sulle fiancate degli scuolabus vengono pubblicizzate marche di pizza.  La California è uno degli stati americani più colpiti dalla crisi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio la città di Vallejo fu la prima a dichiarare bancarotta nel 2008. Questa località è però riuscita a far quadrare i conti, proponendo nuove soluzioni per la gestione delle finanze e coinvolgendo i cittadini nel processo decisionale, adottando il modello del bilancio partecipativo, diventando così un punto di riferimento per le altre città in crisi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: un 5stella vince 1.952.527 euro

  • Nuovo Dpcm, ci siamo (quasi): le regole in vigore dal 10 agosto, cosa cambia per gli italiani

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di sabato 8 agosto 2020

  • Amadeus e Fiorello inseparabili: eccoli in vacanza con le mogli prima di Sanremo 2021

  • Estrazioni Lotto oggi e numeri SuperEnalotto di martedì 4 agosto 2020

  • Anna e Andrea dopo Temptation: lui le fa una sorpresa bollente per festeggiare la convivenza (FOTO)

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento