Mercoledì, 21 Aprile 2021
Stati Uniti d'America

Scontro tra nave da guerra Usa e petroliera: 10 marinai dispersi

Il cacciatorpediniere USS John S. McCain è entrato in collisione con una petroliera battente bandiera liberiana a est di Singapore: in corso le operazioni di ricerca e salvataggio

Foto US Navy

Dieci marinai statunitensi sono dati per dispersi e cinque sono feriti, dopo che oggi il cacciatorpediniere USS John S. McCain è entrato in collisione con una petroliera battente bandiera liberiana a est di Singapore. La nave si è scontrata con l'Alnic MC vicino allo stretto di Malacca, ha riferito la Marina Usa. "Le notizie preliminari indicano che il John McCain ha subito danni alla poppa", si legge in un comunicato. La nave è ora diretta verso il porto a Singapore. "Ci sono al momento - continua - 10 marinai dispersi e cinque feriti. Sono in corso operazioni di ricerca e salvataggio in coordinamento con le autorità locali".

Incidente al largo di Singapore

La marina ha spiegato che il cacciatorpediniere procedeva a velocità inferiore di quella di crociera. La nave porta il nome del padre e del nonno del senatore John McCain, che sono stati entrambi ammiragli della Marina Usa. Il politico repubblicano ha twittato che lui e la moglie tengono "nelle preghiere questa notte i marinai americani a bordo della USS John McCain". Il presidente Donald Trump ha commentato: "Pensieri e preghiere sono per i marinai della US Navy a vordo della USSJohnSMcCain dove sono in corso operazioni di ricerca e soccorso".

A giugno altro incidente: 7 morti

E' la seconda collisione recente che riguarda una nave da guerra americana. A giugno sette marinai sono morti quando il cacciatorpediniere USS Fitzgerald è entrato in collisionne con un cargo filippino in un canale in Giappone.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontro tra nave da guerra Usa e petroliera: 10 marinai dispersi

Today è in caricamento