Venerdì, 17 Settembre 2021
Mondo Venezuela

Proteste e scontri in Venezuela: la polizia uccide un ragazzo di 17 anni

Le vittime da inizio aprile salgono a 66. Intanto continuano le manifestazioni per chiedere le dimissioni del presidente Maduro

Proteste in Venezuela

Ancora violenza in Venezuela. Un ragazzo di 17 anni è stato ucciso ieri dalle forze di sicurezza durante la manifestazione di protesta per chiedere le dimissioni del presidente venezuelano Nicolás Maduro. L'omicidio è avvenuto nel quartiere Chacao della capitale Caracas, con il bilancio che raggiunge i 66 morti dal mese di aprile in cui sono iniziate le proteste.

Riconoscendo per la prima volta gli abusi commessi dai militari, il ministro della difesa Vladimir Padrino Lopez ha lanciato un appello mettendo in guardia dagli abusi: “non voglio vedere una guardia nazionale che commette atrocità nelle strade…chi non rispetta la linea dello Stato, per cui i diritti dell’uomo hanno importanza suprema, e chi non si comporta in modo professionale dovrà assumersi le sue responsabilità”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proteste e scontri in Venezuela: la polizia uccide un ragazzo di 17 anni

Today è in caricamento