rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022

Il video del bambino positivo in tuta biocontenitiva separato dai genitori

Succede a Shanghai, dove è scattato un rigido lockdwon dopo la recrudescenza dei contagi

Il video fa discutere, ma non è l'unico che testimonia pratiche di questo tipo. E' tutto ufficialmente previsto dalle regole in vigore in Cina (ve lo abbiamo raccontato qui): a Shanghai un bambino positivo viene prelevato dal suo condominio per essere portato in una struttura per positivi.

Gli Stati Uniti hanno invitato i cittadini americani a non recarsi a Shanghai, a causa del rigido lockdwon imposto dopo la recrudescenza dei contagi da Covid, "che include anche il rischio che bambini e genitori vengano separati". Il dipartimento di Stato ha anche autorizzato la partenza volontaria del personale del consolato americano a Shanghai. L'allerta viaggi verso la Cina è stata alzata a livello 3.

Sebbene i dati epidemiologici siano bassi rispetto agli standard globali, mettono comunque alla prova la strategia nazionale che prevede test di massa e quarantena di tutti i casi positivi e dei loro stretti contatti. La politica “Zero Covid” sta alimentando il malcontento dei cittadini, che usano i social media per lamentarsi della carenza di beni di prima necessità e delle misure considerate troppe restrittive.

Sui social media cinesi sono diventati virali le foto e i video di bambini positivi che vengono separati dai loro genitori. Alcune immagini circolate sul web testimoniano come diversi neonati dormano tutti insieme in una culla nei corridoi dello Shanghai Public Health Clinical Center.

Photos circulated online of little babies' centralized covid quarantine life in Shanghai..Some parents said they didn't even know where their kids have gone. Hope they can be reunited with families soon. pic.twitter.com/vPqEr8Qzau

— Victoria Ruan (@RuanVictoria) April 2, 2022
Si parla di

Video popolari

Il video del bambino positivo in tuta biocontenitiva separato dai genitori

Today è in caricamento