rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Mondo Stati Uniti d'America

Le amiche la filmano nella doccia e mettono il video sul web, lei si suicida a 15 anni

E' successo a Tampa, in California. La ragazzina non avrebbe retto alla vergogna e all'umiliazione e per questo si sarebbe sparata alla testa con una pistola presa dalla borsa della madre. La famiglia accusa: è stato bullismo

La famiglia di Tovanna Holton non riesce a darsi pace. La 15enne di Tampa, in California, si è tolta la vita sparandosi alla testa con la pistola rubata dalla borsa della madre. A spingerla sarebbero stati gli episodi di bullismo, accusa la famiglia. Alcune amiche l'avrebbero filmata di nascosto mentre era sotto la doccia e avrebbero condiviso il video su Snapchat.

Tovanna non sarebbe riuscita a sopravvivere a quell'umiliazione, sostiene la madre. Nella sua ultima conversazione con la figlia, la signora Holton ricorda che la 15enne continuava a ripetere: "Mamma, lo devo a loro, lo devo a loro". Insospettita, una zia di Tovanna ha inziato a cercare conferme su Facebook, per poi scoprire che alcune sue amiche avevano condiviso senza il suo permesso delle immagini di lei nuda.

"Tutti lo sapevano, tutti la insultavano e dicevano che avevano visto tutto su Snapchat. Io invece non ne sapevo nulla", ha raccontato la zia ai media locali.  La polizia sta investigando sull'accaduto ma al momento non è stata in grado di confermare se all'origine del gesto ci siano stati episodi di bullismo. La zia di Tovanna, che ha trovato il video della nipote cercando materiale su Facebook, spera che le amiche della ragazzina paghino per le loro colpe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le amiche la filmano nella doccia e mettono il video sul web, lei si suicida a 15 anni

Today è in caricamento