rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Mondo Germania

Abusa 700 volte della figlia minorenne

Shock in Germania: un uomo di 44 anni a processo dopo gli abusi sessuali sulla figlioletta andati avanti per anni

Una storia che mette i brividi. Tra il 2003 e il 2007 un uomo, tedesco 44enne, avrebbe avuto centinaia di rapporti sessuali con la figlia minorenne, tenendo persino un diario delle violenze.

"Ero suo padre e il suo ragazzo", ha dichiarato Frank P., arrestato in Germania e ora in attesa di essere processato. A denunciare le violenze è stata la moglie, nonché madre della vittima, nel 2010, quando è partita l'inchiesta. La ragazza infatti solo allora ha avuto il coraggio di dire tutto alla madre.

Secondo gli inquirenti, le violenze sarebbero cominciate quando la ragazza aveva solo 13 anni. E l'incubo è proseguito per quattro anni, fino al 2010, quando finalmente è scattata la denuncia. "Ho fatto tutto per mia figlia - ha detto l'imputato, che ha riconosciuto 70 dei 700 abusi di cui è accusato -, ero suo padre e il suo ragazzo. Voleva persino camminare con me mano nella mano. Volevo solo il meglio per lei, ma ho sbagliato tutto". Ora rischia di passare il resto della sua vita in carcere.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abusa 700 volte della figlia minorenne

Today è in caricamento