rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Viaggi a rischio

Cancellati per covid centinaia di voli

La prima compagnia aerea europea Lufthansa taglia il 10% delle tratte per mancanza di prenotazioni. Negli Usa restano a terra 200 voli di Delta e United perché il personale è in quarantena. Stop a 200 tratte in Australia.

Le compagnie aeree statunitensi United Airlines e Delta Airlines hanno annunciato la cancellazione di oltre 200 voli in programma oggi, 24 dicembre, a causa di carenze di personale causate dall'ondata di contagi della variante Omicron del coronavirus. Stessa sorte in Australia dove sono stati cancellati decine di voli nazionali nonostante gli spostamenti per le festività natalizie, perché il personale è stato costretto a testarsi e mettersi in isolamento a causa dell'aumento dei casi di Covid. Ci sono stati 117 servizi nazionali cancellati tra Sydney e Melbourne; e non ci saranno 80 dei 500 servizi nazionali previsti in arrivo e partenza a Sydney.

In Europa invece il problema sono le prenotazioni: Lufthansa ha annunciato che cancellerà  33.000 voli previsti per questo inverno a causa della mancanza di prenotazioni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cancellati per covid centinaia di voli

Today è in caricamento