Lunedì, 21 Giugno 2021
Grecia

Domani si vota in Grecia, Tsipras favorito nei sondaggi

Prevista una vittoria risicata per il leader di Syriza con un margine compreso tra lo 0,7 e il 3 per cento nei confronti dei conservatori di Nuova Democrazia. Ieri l'ultimo comizio ad Atene: "Il risultato del voto sarà un messaggio cruciale per l'Europa"

Vigilia del voto oggi in Grecia, dove gli ultimi sondaggi prima del silenzio elettorale attribuiscono un lieve vantaggio all'ex primo ministro Alexis Tsipras sul suo avversario conservatore.

Diffusi ieri in tarda serata, quattro sondaggi hanno previsto una vittoria risicata per Tsipras contro il leader conservatore Vangelis Meimarakis, con un margine compreso tra lo 0,7 e il 3 per cento.

L'istituto di sondaggio Rass ha attribuito a Syriza il 28,2 per cento dei voti, rispetto al 27,5 per cento dei conservatori di Nuova Democrazia. L'istituto Marc ha accreditato Syriza in vantaggio di 1,1 punti percentuali (26,2 rispetto al 25,1), mentre Avghi ha previsto il 33 per cento dei consensi per Tsipras contro il 30 per cento di Meimarakis.

L'istituto Gpo ha previsto due punti e mezzo percentuali di vantaggio per Syriza, accreditata del 28,5 per cento rispetto al 26 per cento di Nuova Democrazia. Una chiamata a fronteggiare l'emergenza migranti e problemi economici. Lo ha affermato il leader del partito della sinistra radicale - ed ex premier - Alexis Tsipras.

Parlando ieri sera a migliaia di sostenitori all'ultimo comizio elettorale ad Atene, il leader della sinistra radicale greca, Alexis Tsipras, ha detto che una vittoria di Syrizia alle elezioni anticipate di domenica in Grecia invierebbe "un messaggio cruciale all'Europa". "Vogliamo un'Europa di austerità o una di solidarietà e democrazia? Il risultato del voto sarà un messaggio cruciale per l'Europa", ha detto Tsipras.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Domani si vota in Grecia, Tsipras favorito nei sondaggi

Today è in caricamento