Mercoledì, 28 Luglio 2021
Mondo Indonesia

"Il vulcano potrebbe eruttare": evacuate 57mila persone

Aumentata l'attività sismica: è allarme a Bali, in Indonesia. Il vulcano si trova a pochi chilometri dalle principali mete turistiche dell'isola

Ansa

Sono oltre 57mila gli abitanti dell’isola di Bali (Indonesia) fatti evacuare negli ultimi giorni dalla zona dove si trova il vulcano Agung, la cui attività sismica è aumentata nelle ultime ore, facendo temere un’eruzione in qualsiasi momento. "La probabilità di un’eruzione è alta – ha detto un portavoce della protezione civile – ma è impossibile prevedere cosa accadrà".

Il monte Agung, situato a poco più di tremila metri di altitudine e circa 75 chilometri dalle principali mete turistiche di Kuta e Seminyak, fa registrare un'intensa attività sismica dallo scorso agosto. Le autorità indonesiane hanno portato al massimo il livello l’allarme, per il timore che il vulcano possa riprendere la sua attività dopo oltre mezzo secolo di silenzio.

L’ultima eruzione, nel 1963, causò la morte di un migliaio di persone. Il portavoce della protezione civile ha sottolineato che l’aumento del numero di scosse sismiche, causato dall’attività del vulcano, mostra che il magma continua a salire verso la superficie. Solo nella giornata di ieri sono state registrate 564 scosse sismiche, stando a quanto precisato dall’Osservatorio indonesiano di vulcanologia e dei rischi geologici.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il vulcano potrebbe eruttare": evacuate 57mila persone

Today è in caricamento