Sabato, 25 Settembre 2021
Motori Italia

In Italia senza assicurazione un'auto su 165: record a Napoli e Roma

Nome in codice "Mercurio Eye Insurance": 4mila pattuglie con a bordo oltre 8mila poliziotti hanno fatto verifiche su poco meno di 420mila veicoli, riscontrando che 2.419 erano privi di copertura assicurativa

Sulle strade italiane quello di incrociare un'autovettura che circola senza copertura assicurativa è un rischio che diventa sempre maggiore con il passare degli anni: oggi, secondo i dati diffusi dalla polizia, sulle strade una vettura su 165 non ha copertura assicurativa. Più al centrosud che al nord, con Napoli e Roma al primo e secondo posto della classifica dei non assicurati. Ed è un dato per difetto, perché riferito al solo numero di veicoli controllati dalla Polizia di Stato in un arco di tempo dal 3 all'8 luglio in 103 province, sebbene sia stata un'operazione definita ad alto impatto perché investe una larga parte del territorio nazionale.

Nome in codice "Mercurio Eye Insurance"

L'operazione ha visto impegnate 4mila pattuglie con a bordo oltre 8mila poliziotti, delle quali 250 erano dotate dei sistemi di controllo automatizzato 'Mercurio", che hanno fatto verifiche su poco meno di 420mila veicoli, riscontrando che 2.419 erano privi di copertura assicurativa, per l'appunto uno su 165 di quelli controllati, lo 0,6% di questo totale, e sono stati ovviamente sequestrati.

Dalle Alpi alla Sicilia, sono tante le storie curiose, specchio di brutte abitudini di chi viaggia in auto nel nostro Paese, che hanno animato i servizi delle pattuglie dei Reparti Prevenzione Crimine, della Polizia Stradale e Volanti delle Questure.

Si va dal nonno siciliano di 82 anni che aveva voglia di ciliegie ed è uscito, con un occhio bendato, senza assicurazione e la patente scaduta da quattro anni; al parroco in Abruzzo che ha confessato subito le sue colpe; all'uomo che a Bari è evaso dagli arresti domiciliari e circolava con patente revocata, dando le generalità del fratello; al carro funebre senza assicurazione in provincia di Nuoro che pero' e' stato scortato dalla Polizia fino in chiesa per consentire la celebrazione del funerale. E ancora: il disabile indigente romano, che circolava senza assicurazione e a cui gli agenti hanno finito per offrire il pranzo, ovviamente dopo avergli sequestrato l'auto. Oppure il testimone di nozze a Palermo rimasto a piedi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Italia senza assicurazione un'auto su 165: record a Napoli e Roma

Today è in caricamento