rotate-mobile
Domenica, 5 Febbraio 2023
Auto e moto

Alfa Romeo Giulia e Stelvio rinnovate nell’estetica e nella tecnologia

Sono ordinabili le due nuove best seller del Biscione. Tra le novità il quadro strumenti totalmente digitale e la tecnologia NFT su entrambi i modelli

Dal 25 novembre, negli showroom italiani di Alfa Romeo, sono ordinabili le Nuove Giulia e Stelvio che segnano l’evoluzione, in termini di stile e tecnologia, di due modelli pluripremiati sia per le proverbiali eccellenze del Marchio – perfetto bilanciamento dei pesi, dinamica di guida da prima della classe, soluzioni tecnologiche e motoristiche ai vertici del segmento – sia per il Design senza tempo che rende qualunque vettura del Biscione, di ieri e di oggi, un’autentica “opera d’arte in movimento” concepita per durare negli anni.

"Le Nuove Giulia e Stelvio sono espressione della bellezza del Design italiano, distintamente Alfa Romeo, che ora viene resa ancora più seducente e contemporanea, grazie al nuovo frontale che crea un chiaro e forte family feeling con Tonale - dichiara Raffaele Russo, Country Manager di Alfa Romeo in Italia -. Sono certo che il nuovo sguardo accattivante e le tante evoluzioni tecnologiche esalteranno l’interesse verso queste due “creazioni meccaniche”, sempre più amate dagli appassionati del Brand".

Grande novità dei due nuovi modelli è rappresentata dai gruppi ottici anteriori e da una rivisitazione contemporanea del famoso “Trilobo”. Su entrambe le vetture, infatti, debutta la fanaleria "3+3", con nuovi fari Full-LED Adaptive Matrix, che ricorda inequivocabilmente il frontale di Tonale e, al tempo stesso, rende omaggio a un rinomato stilema del Brand introdotto dalle iconiche Alfa Romeo SZ Zagato e il concept Alfa Romeo Proteo. Anche le griglie – quella anteriore dove è posizionato il logo e quelle inferiori destinate alle due principali prese d’aria – presentano oggi un inedito trattamento delle superfici.

heroimage1-63590c2c22b3a_635946449dba9

Dall’estetica alla tecnologia. Le Nuove Giulia e Stelvio sono dotate della tecnologia più avanzata per assicurare una esperienza connessa e confortevole, mantenendo al contempo il piacere di guida tipico di una Alfa Romeo. La novità più rilevante si osserva al centro del quadro strumenti, caratterizzato dallo storico design "a cannocchiale", dove campeggia il nuovo schermo TFT da 12,3” - totalmente digitale - da cui accedere a tutte le informazioni sulla vettura e ai parametri relativi alle tecnologie di guida autonoma.

Da oggi anche sulle Nuove Giulia e Stelvio è disponibile la tecnologia Nft (Non-Fungible-Token), un’esclusiva mondiale nel panorama automotive che il Brand ha lanciato prima su Tonale ed ora sull’intera gamma. La tecnologia si basa sul concetto di "blockchain card", un registro digitale secretato e non modificabile sul quale vengono riportate le principali informazioni sulla singola vettura. Inoltre, entrambe sono equipaggiate con un’interfaccia HMI (Human Machine Interface) fluida e intuitiva per avere a portata di mano tutte le funzionalità. E il sistema infotainment garantisce contenuti, funzionalità e la piattaforma "Alfa Connect Services" che propone un’ampia serie di servizi utili per la sicurezza e il comfort.

Ovviamente, i due nuovi modelli Alfa Romeo si confermano best in class nei rispettivi segmenti, regalando un’esperienza di guida viscerale con il giusto equilibrio tra design italiano, motori all’avanguardia, perfetta distribuzione dei pesi, soluzioni tecniche uniche ed eccellente rapporto peso/potenza. Elementi chiave: leggerezza ed agilità; trazione integrale con tecnologia Q4; differenziale autobloccante meccanico Q2; sospensioni AlfaTM Link; Integrated brake system; cambio automatico ZF a 8 rapporti con palette fisse in alluminio; set completo di funzionalità ADAS (Advanced Driver Assistance Systems).

02_newgiulia_dynamics-635907399dcc7_63594644d6713

Le Nuove Giulia e Stelvio convergono sulla logica di gamma introdotta con Tonale, che rende ancora più semplice la configurazione da parte del cliente. Quattro gli allestimenti, a seconda delle necessità dei clienti: Super, Sprint, Ti e Veloce. Nomi che affondano le loro radici nella tradizione Alfa Romeo. A disposizione le versioni Turbo Diesel da 160 CV a trazione posteriore, Turbo Benzina da 280 CV e Turbo Diesel da 210 CV a trazione integrale Q4.

Infine, riflettori puntati sulla serie speciale Competizione, un autentico "concentrato" di stile e tecnologia nato sulla base della Veloce e disponibile con tutte le motorizzazioni. È la versione top di gamma, che si caratterizza per l’esclusivo colore grigio opaco Moon Light, a contrasto con il rosso delle pinze dei freni. All’interno, impianto audio Harman/Kardon e rivestimento in pelle pregiata nera con cuciture rosse per plancia e sedili. Inclusi i vetri privacy e il badge Competizione posto sulla fiancata e sul poggiatesta anteriore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alfa Romeo Giulia e Stelvio rinnovate nell’estetica e nella tecnologia

Today è in caricamento