Martedì, 2 Marzo 2021

Audi e-tron e e-tron Sportback: tempi di rifornimento dimezzati con la ricarica intelligente

Caricatore di bordo supplementare per Audi e-tron e Audi e-tron Sportback: 22 kW la potenza massima di ricarica in corrente alternata

Digitalizzazione, trazione integrale quattro elettrica e rapidità di ricarica sono i pilastri della gamma Audi e-tron. I SUV a elettroni dei quattro anelli nelle versioni S e 55 quattro sono il punto di riferimento tra gli sport utility a zero emissioni per velocità di “rifornimento”, essendo in grado di ricaricare in corrente continua (DC) con potenze fino a 150 kW. In meno di mezz’ora è possibile ripristinare l’80% dell’energia all’interno della batteria. Un primato che Audi rafforza ulteriormente introducendo la ricarica a corrente alternata (AC) a 22 kW per Audi e-tron 55 quattro e Audi e-tron Sportback 55 quattro.

Audi e-tron 55 quattro e Audi e-tron Sportback 55 quattro possono essere equipaggiate con un secondo on-board charger – collocato alle spalle del radiatore anteriore – che consente di elevare da 11 a 22 kW la potenza massima di ricarica in corrente alternata. I tempi di rifornimento presso le stazioni pubbliche più diffuse si dimezzano e diviene possibile ripristinare 100 chilometri di autonomia in meno di un’ora. Il secondo on-board charger verrà dedicato, nel corso del 2021, anche alle varianti 50 quattro ed S.

Gestione intelligente della ricarica domestica

Il nuovo sistema di ricarica domestica e-tron charging system connect nasce per operare con potenze fino a 22 kW in AC, garantendo il rifornimento integrale in circa 4 ore della batteria da 95 kWh di Audi e-tron 55 quattro e Audi e-tron Sportback 55 quattro. Il sistema connect si avvale di un’unità di comando con display touch LED da 5 pollici e di un supporto a parete. Il collegamento in rete mediante Wi-Fi ne consente il controllo mediante l’app myAudi e l’aggiornamento over-the-air. Perché la nuova tecnologia di ricarica domestica operi al meglio, Audi raccomanda un collegamento trifase da 400 Volt.

Oltre al rifornimento domestico sino a 22 kW in AC, il sistema e-tron charging system connect – in combinazione con un Home Energy Management System (HEMS) – offre molteplici funzioni intelligenti. Il sistema può “leggere” il fabbisogno energetico delle altre utenze e adeguare la ricarica in funzione della potenza residua, così da evitare il sovraccarico della rete. In aggiunta, la protezione tramite PIN scongiura gli utilizzi non autorizzati e il Cliente può stabilire delle priorità individuali, ad esempio la ricarica in fasce orarie economicamente più vantaggiose. Se l’abitazione dispone di un impianto fotovoltaico, l’auto può utilizzare in modo preferenziale la corrente autoprodotta; in questo caso, il sistema integra nella programmazione della ricarica anche gli orari in cui è previsto un maggiore irraggiamento solare.

Ricarica da casa 100% sostenibile per BEV e PHEV

Alpiq, partner di Audi Italia, ha le competenze necessarie per la gestione degli HEMS. La collaborazione della Casa dei quattro anelli con Alpiq e AGN Energia garantisce ai Clienti full electric e plug-in hybrid di Audi una ricarica domestica estremamente semplice. Il pacchetto “all inclusive” prevede un sopralluogo gratuito effettuato da una rete di tecnici specializzati presenti in tutta Italia, incaricati di redigere un preventivo lavori per l’installazione del sistema di ricarica Audi.

I Clienti dei modelli elettrici e ibridi plug-in dei quattro anelli beneficiano di un ulteriore vantaggio: diviene possibile accedere a una tariffa di ricarica flat, denominata easy home charging, declinata in due configurazioni. La tariffa standard – proposta a 110 euro al mese (IVA e imposte escluse) – prevede una fornitura di energia sino a 5.000 kWh all’anno, equivalenti a una percorrenza media di 20.000 km WLTP a bordo di Audi e-tron e Audi e-tron Sportback 55 quattro nonché a una ricarica completa, ogni giorno dell’anno, per tutti modelli della gamma ibrida plug-in Audi. La tariffa plus – proposta a 150 euro al mese (IVA e imposte escluse) – garantisce invece sino a 10.000 kWh annui, anche in questo caso generati esclusivamente da fonti rinnovabili, sufficienti perché Audi e-tron e Audi e-tron Sportback 55 quattro percorrano fino a 40.000 km l’anno.

Audi con Enel X: JuiceBox e sino a 22 kW in AC

Sempre in ambito domestico, Audi ha sviluppato con Enel X il pacchetto Ready for e-tron home riservato ai Clienti della gamma Audi e-tron. L’offerta, che agevola la fruizione della ricarica sino a 22 kW in AC, include il sopralluogo domestico, la consulenza per l’aumento della potenza elettrica dell’impianto di casa, la predisposizione del sistema di ricarica e la possibilità di scegliere la JuiceBox di Enel X con cavo integrato in tre diverse configurazioni di potenza in corrente alternata: 7,4 kW monofase, 11 o 22 kW trifase. La JuiceBox garantisce massima sicurezza, ha ingombri contenuti ed è corredata della funzione “intelligente” demand limitation per regolare l’erogazione d’energia in base al fabbisogno domestico. La ricarica è monitorabile a colpo d’occhio grazie ai LED integrati nella JuiceBox e può essere gestita con gli appositi comandi oppure, optando per la versione Pro Cellular, anche da remoto con lo smartphone.

Ricarica pubblica con Audi e-tron Charging Service

Per facilitare la vita di chi guida elettrico, la Casa dei quattro anelli propone ai propri Clienti, oltre alle soluzioni per la ricarica domestica nate dalla collaborazione con i partner Alpiq ed Enel X, un accesso semplificato a circa 184.000 stazioni in 25 Paesi europei mediante il servizio di ricarica Audi e-tron Charging Service. A corrente alternata come a corrente continua, per un “pieno” d’energia è sufficiente un’unica scheda e un unico contratto ed è inoltre possibile accedere a condizioni agevolate alla rete ad alta capacità IONITY.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audi e-tron e e-tron Sportback: tempi di rifornimento dimezzati con la ricarica intelligente

Today è in caricamento