Venerdì, 17 Settembre 2021
Auto e moto

Audi rinnova la gamma g-tron: efficienza, performance e sostenibilità a metano

A3 Sportback g-tron con il nuovo 1.5 TFSI da 131 CV e tre serbatoi per il gas, A4 Avant g-tron e A5 Sportback g-tron con il rinnovato 2.0 TFSI da 170 CV e quattro bombole in materiali compositi

Audi ha rinnovato la gamma g-tron a metano. Oggi all'A3 Sportback g-tron, equipaggiata col nuovo 1.5 turbo da 131 CV, si affiancano A4 Avant g-tron e A5 Sportback g-tron, equipaggiate con il performante 2.0 TFSI da 170 CV.

La casa dei quattro anelli si conferma l'unico costruttore premium a proporre un'intera famiglia di vetture alimentate a gas naturale come risposta concreta e alternativa alle esigenze della mobilità moderna. Audi percorre ogni soluzione utile per rispondere agli standard 2020 e successivi in materia di emissioni, spaziando dalla tecnologia Diesel e benzina d'ultima generazione a quella mild-hybrid e plug-in hybrid, dai modelli full electric come e-tron, prima vettura BEV del costruttore tedesco, allo sviluppo della propulsione mediante fuel cell e delle batterie allo stato solido. Un approccio "technology open" alla mobilità sostenibile ulteriormente rafforzato dal rinnovamento della gamma g-tron a metano.

a3-sportback-g-tron

Autonomia di 400 km

L'introduzione della prima generazione della variante g-tron di Audi A3 Sportback, la compatta a cinque porte della Casa dei quattro anelli risale al 2014 e da allora è divenuta sinonimo di rispetto ambientale, grazie all'utilizzo efficiente del metano. Rispetto al precedente modello, i serbatoi dedicati al gas aumentano da due a tre, con la nuova bombola in acciaio collocata sotto il divanetto. I due serbatoi principali, posizionati sotto il fondo del vano bagagli, hanno una capienza complessiva di circa 14 kg di gas e incidono solo lievemente sulla capacità di carico di 280/1.120 litri. Realizzati in materiale plastico rinforzato con fibra di carbonio e fibra di vetro, sono particolarmente leggeri: pesano il 50% in meno rispetto ai componenti tradizionali. Il terzo serbatoio, più piccolo, porta a 17,3 i kg totali di gas naturale a disposizione di Audi A3 Sportback. L'autonomia a metano è di circa 400 chilometri (ciclo di prova combinato WLTP). Il serbatoio della benzina da 9 litri contribuisce all'omologazione monovalente della vettura che, pertanto, è totalmente o parzialmente esentata dal pagamento della tassa automobilistica (bollo auto) nelle Regioni in cui sono previsti incentivi.

Nuovo motore 1.5 TFSI da 131 CV

Un vantaggio che si aggiunge all'esclusione, in alcune zone d'Italia, delle auto alimentate a metano dai blocchi del traffico. All'omologazione monovalente si accompagna un'ulteriore novità: il motore 1.4 TFSI da 110 CV appannaggio del precedente modello passa il testimone al più performante 4 cilindri 1.5 TFSI da 131 CV, in grado di erogare 200 Nm di coppia costanti da 1.400 a 4.000 giri/min. Caratterizzato dalla sovralimentazione mediante turbina a geometria variabile e dal ciclo Miller, a vantaggio del contenimento dei consumi e delle emissioni, il nuovo propulsore consente ad A3 Sportback g-tron - disponibile esclusivamente con trasmissione automatica a doppia frizione S tronic a 7 rapporti - di scattare da 0 a 100 km/h in 9,4 secondi e raggiungere una velocità massima di 211 km/h a fronte di consumi di 6,4 - 6,8 m3 ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 114 - 122 grammi/km.

a5-sportback-a4-avant-g-tron-2-2

Motore rinnovato anche per A4 Avant g-tron e A5 Sportback g-tron

Nel 2017 la gamma a metano di Audi si è ampliata ulteriormente con l'introduzione di A4 Avant g-tron e A5 Sportback g-tron. In tal modo la casa tedesca è riuscita a ottenere una perfetta sintesi di sportività, efficienza e ridotto impatto ambientale. Entrambe le vetture sono ora equipaggiate con il rinnovato propulsore 2.0 TFSI da 170 CV e 270 Nm di coppia che, in abbinamento alla trasmissione a doppia frizione S tronic a 7 rapporti, consente ad A5 Sportback g-tron di scattare da 0 a 100 km/h in 8,4 secondi e raggiungere i 224 km/h di velocità massima con consumi di 7,0 - 7,5 m3 ogni 100 chilometri ed emissioni di CO2 di 125 - 134 grammi/km. Altrettanto performante A4 Avant g-tron S tronic, accreditata di uno 0-100 km/h in 8,4 secondi, una velocità massima di 221 km/h e consumi di 6,9 - 7,7 m3 ogni 100 chilometri con emissioni di CO2 di 123 - 138 grammi/km. A4 Avant g-tron e A5 Sportback g-tron possono contare su quattro serbatoi del metano dagli elevati standard di sicurezza. Le bombole, collocate in corrispondenza del retrotreno delle vetture e realizzate in polimeri rinforzati con fibra di carbonio (CFRP) e fibra di vetro (GFRP), una soluzione tecnica che riduce i pesi del 56% rispetto all'adozione di analoghi componenti in acciaio, sono caratterizzate da una capacità complessiva di 17,3 kg cui consegue un'autonomia a metano nel ciclo di prova combinato WLTP di circa 380 km (A4 Avant) e 390 km (A5 Sportback). Il serbatoio della benzina ha una capienza di 7 litri.

Analogamente ad A3 Sportback g-tron, l'omologazione di A4 Avant g-tron e A5 Sportback g-tron è monovalente. Ai vantaggi fiscali e in termini di mobilità si accompagna una capacità di carico di 415 litri nel caso della famigliare e di 390 litri per la coupé a cinque porte. Condivise con le versioni benzina e Diesel le varianti in gamma. Nuova Audi A3 Sportback 1.5 (30) g-tron S tronic, disponibile nelle versioni A3 Sportback, Business, Sport e Admired, vede il listino partire da 30.300 euro. Prezzi, per A4 Avant 2.0 (40) g-tron S tronic e A5 Sportback 2.0 (40) g-tron S tronic, rispettivamente da 43.900 e 46.900 euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audi rinnova la gamma g-tron: efficienza, performance e sostenibilità a metano

Today è in caricamento