Martedì, 22 Giugno 2021
Auto e moto

Su Audi Q2 debuttano i nuovi propulsori Diesel

A listino i propulsori centrali all’offerta 2.0 (30) TDI 116 CV con cambio manuale o a doppia frizione e 2.0 (35) TDI S tronic 150 CV

Si amplia l’offerta di nuova Audi Q2. Ancora più tecnologico e dinamico, il SUV compatto dei quattro anelli è ora disponibile anche nelle versioni 2.0 (30) TDI 116 CV con cambio manuale o a doppia frizione a 7 rapporti e 2.0 (35) TDI S tronic 150 CV. All’incremento della coppia e alla riduzione dei consumi rispetto alle motorizzazioni appannaggio del precedente modello si accompagna l’accesso agli incentivi statali per tutte le versioni in gamma. Un vantaggio che influisce positivamente sulle formule finanziarie dedicate.

Nuova Audi Q2, soglia d’ingresso della famiglia Audi Q, è caratterizzata da una silhouette più distintiva rispetto alla precedente generazione, dai servizi Audi connect ampliati, dai sistemi di assistenza alla guida derivati dai modelli Audi di categoria superiore e da una dotazione di serie ancora più completa: una “ricetta” decisamente ricca cui ora si aggiunge la disponibilità dei propulsori Diesel centrali all’offerta. Debuttano infatti a listino le motorizzazioni 2.0 (30) TDI 116 CV, proposta sia con la trasmissione manuale a 6 marce sia con il cambio a doppia frizione S tronic a 7 rapporti, e 2.0 (35) TDI S tronic 150 CV.

Rispetto al propulsore Diesel entry level appannaggio della precedente generazione della vettura, ovvero il quattro cilindri 1.6 TDI da 116 CV, nuova Audi Q2 2.0 (30) TDI può contare su consumi inferiori del 20% a fronte di un incremento della coppia di 50 Nm. La potenza massima è identica, ma disponibile a partire da un regime nettamente inferiore – 2.750 giri/min anziché 3.250 giri/min – e in un range più ampio. Ne conseguono prestazioni brillanti, con lo scatto da 0 a 100 km/h coperto in 9,9 secondi a fronte di una percorrenza media nel ciclo WLTP superiore a 21 km/litro. Il quattro cilindri 2.0 TDI, omologato secondo la più recente normativa antinquinamento WLTP 3.0 e caratterizzato da highlights tecnici quali i circuiti di raffreddamento separati per monoblocco e testata, la certosina riduzione degli attriti interni e l’albero di trasmissione alleggerito, garantisce un’elevata efficienza anche in abbinamento alla trasmissione S tronic, come sottolineato dai consumi di 4,7 – 5,2 litri ogni 100 chilometri e dalle emissioni di 124 – 136 grammi/km di CO2.

Non meno raffinato il quattro cilindri TDI di 1.968 cc con trasmissione S tronic a 7 rapporti, top di gamma tra i motori Diesel dedicati a nuova Audi Q2. Sinora proposto esclusivamente in abbinamento alla trazione quattro, diviene ora disponibile anche con le 2WD anteriori. Caratterizzato dai circuiti di raffreddamento separati, dal doppio albero di equilibratura, dalla radicale riduzione degli attriti interni e dal sistema d’iniezione common rail che opera a una pressione massima di 2.000 bar, eroga 150 CV e 360 Nm di coppia cui conseguono uno scatto da 0 a 100 km/h in 8,6 secondi e una velocità massima di 216 km/h. Omologato anch’esso secondo la normativa antinquinamento Euro 6d ISC-FCM (WLTP 3.0) – un obiettivo cui concorre il sistema SCR twin-dosing a doppia iniezione d’urea – garantisce consumi nel ciclo combinato WLTP di 4,7 – 5,3 litri ogni 100 chilometri ed emissioni di 124 – 138 grammi/km di CO2 .

L’efficienza di entrambi i propulsori 2.0 TDI consente a tutte le versioni a listino di Audi Q2 2.0 (30) TDI 116 CV con cambio manuale o a doppia frizione e di Audi Q2 2.0 (35) TDI S tronic 150 CV di accedere agli incentivi – sino a 3.500 euro in caso di rottamazione – attivati dalla Legge di Bilancio 2021. Un vantaggio che ha riflessi positivi sui programmi Audi Value e Audi Value noleggio. I Clienti dei quattro anelli beneficiano non solo della certezza nell’investimento, della trasparenza nelle spese di gestione e della flessibilità nelle condizioni, caratteristiche distintive delle formule finanziarie Audi, ma anche della possibilità di utilizzare l’Ecobonus per ridurre indifferentemente le rate e/o l’anticipo.

Introdotto nel 2017 e oggi scelto da due Clienti privati su tre, Audi Value è lo strumento che rende certo il valore futuro della propria Audi. La formula prevede un anticipo e il finanziamento, grazie al valore futuro garantito Audi, solo di una parte del costo della vettura, consentendo di contenere l’ammontare delle rate. Al temine del periodo contrattuale è possibile scegliere se sostituire l’auto, riscattarla o restituirla. Optando per Audi Q2 2.0 (30) TDI S tronic Admired Advanced – a listino a 34.900 euro – il valore futuro garantito sfiora il 50% del prezzo della vettura. Un importo rilevante, reso possibile dall’elevato valore residuo del SUV compatto dei quattro anelli. È così possibile guidare da subito Audi Q2 sostenendo, in tre anni, solamente il 50% del costo del veicolo, con la libertà di scegliere l'opzione finale preferita. La rata mensile di 209 euro include il piano di manutenzione Audi Premium Care per 24 mesi o 30.000 km.

Audi Value noleggio è la formula, destinata anche ai privati, nata sulla base dell’esperienza maturata con Audi Value ma resa ancora più smart: garantisce tutti i vantaggi di possedere un'automobile senza sottostare agli oneri di gestione. Grazie ad Audi Value noleggio è possibile guidare per tre anni e 30.000 km Audi Q2 2.0 (30) TDI S tronic Admired Advanced a fronte di un canone mensile contenuto in 269 euro. Il canone, flessibile, trasparente e personalizzabile per ogni esigenza, include immatricolazione, IPT, tre anni di soccorso stradale e traino in Italia/Europa 24 ore su 24, limitazione di responsabilità per incendio e furto, tre anni di RCA e copertura danni, atti vandalici ed eventi naturali oltre a tre anni di manutenzione ordinaria e straordinaria.

Audi Q2 2.0 (30) TDI 116 CV, offerta negli allestimenti Q2, Business, Admired, Admired Advanced ed S line edition, vede il listino partire da 29.200 euro. Prezzi, per la versione con cambio S tronic, disponibile anche nella variante Business plus, da 31.400 euro.

Listino da 34.900 euro per Audi Q2 2.0 (35) TDI S tronic 150 CV, proposta nelle configurazioni Q2, Business, Business plus, Admired, Admired Advanced, S line edition e Identity Black.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Su Audi Q2 debuttano i nuovi propulsori Diesel

Today è in caricamento