Domenica, 21 Luglio 2024
Auto e moto

Citroen C3, cittadina ribelle

Anteprime tecnologiche e svariati tipi di personalizzazioni per carrozzeria e interni

Dal 2002 ha conquistato 3,5 milioni di acquirenti in Europa. Ora C3 è tornata con grosse evoluzioni, parecchio comfort in più e le ultime tecnologie di bordo. La promessa? Continuare ad essere differenti dalla massa e soddisfare il pubblico delle città. Dallo stile (36 tinte di personalizzazione, airbump laterali, luminosità con ampia superficie panoramica) al design, ispirato al mondo dell’arredamento, alle innovazioni elettroniche a bordo, ecco la nuova C3, completamente nuova.

La Citroën C3 ha ancora forme arrotondate e personali ma questa volta caratterizzatedalle protezioni anti-“toccatina” da parcheggio, che il marchio chiama Airbump. Forse oggi più maschile di prima, ma con tante possibilità di personalizzazione, dal tetto alla carrozzeria per renderla davvero affine ai propri gusti e ovviamente… colorata. La piattaforma è la stessa della c4 cactus, dunque, deriva da quella della vecchia generazione ma alcune modifiche fanno in modo che l’abitacolo e il baule oggi sia più largo, tra i più spaziosi della categoria. Il look è piacevole anche dentro. Ricordate quelle plastiche un po’ anni 90? Dimenticatele. Oggi perfino le maniglie sono in tessuto, e ricordano l’arredamento delle nostre abitazioni.

Al volante

Ci si siede al volantedel 1.2 benzina da 110 cv e 205 nm e anche in variante automatica il piccolo propulsore sovralimentato si mostra fedele alle aspettative: ha già conquistato le ultime due edizioni del prestigioso premio “Engine of the year” nella categoria “da 1 a 1,4 litri” ed oggi possiamo dire anche noi che questo tre cilindri turbo si mostra vivace e poco assetato (15 km/l in condizioni di guida reale). C3 è confortevole e precisa nella guida. L’auto è leggera in manovra e incassa bene dossi e asperità. Grintosa nell’aspetto – dal frontale agli airbump – rimane una leggera cittadina, in grado di scattare al semaforo ( 9,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h) e rispondere rapidamente ai comandi: il segreto si chiama eat 6, il cambio automatico a 6 rapporti regala passaggi di marcia molto fluidi.

Allestimenti e prezzi

Sulla versione Shine - la più ricca – troviamo uno schermo touch da 7’’ molto elegante, clima automatico e 6 altoparlanti (invece che 4). L’auto ha un valido hi-fi e permette di connettersi con Android auto o Apple Car Play tramite Bluetooth. Il navigatore rimane un optional. Quanti di noi usano ancora quello dell’auto?C3 fa il pieno di tecnologia. Oltre ai tergicristallo automatici, i sensori di distanza posteriori, il sistema contro l’uscita involontaria di corsia, Citroen monta un’anteprima mondiale nel segmento: la ConnectedCam. Una telecamera che, montata davanti allo specchietto retrovisore, fa foto e riprende video immortalando il panorama in viaggio a comando del conducente. In caso di incidente si attiva automaticamente per testimoniare l’accaduto. 

Per C3 Shine il prezzo è di 18.500 euro (1.500 euro più della versione con cambio manuale). Ma i prezzi per il modello, offerto anche con motorizzazione 3 cilindri PureTech da 68 e 82 cv o diesel BlueHDi da 75 e 100CV, partono da 12.300 euro.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Citroen C3, cittadina ribelle
Today è in caricamento