Mercoledì, 3 Marzo 2021

Richiamo per Lamborghini, anche i migliori sbagliano

Succede negli USA: 11 Lamborghini Centenario sotto la lente d’ingrandimento

La severissima NHTSA (National Highway Traffic Safety Administration, agenzia governativa statunitense facente parte del Dipartimento dei Trasporti ndr) ha annunciato il richiamo di undici esemplari presenti sul suolo nordamericano. Il problema è in relazione al peso: l’indicazione dei limiti di peso indica un valore superiore a quello reale e va corretto con la sostituzione dell’etichetta di certificazione. I pochi e fortunati clienti statunitensi della Centenario hanno già a disposizione tutti i riferimenti per procedere con il richiamo per il grave errore.

Lamborghini Centenario: peso minore rispetto a quanto dichiarato

Quanto conta il peso per 770 cavalli? Tanto. L’auto ha debuttato ufficialmente sotto gli occhi del pubblico nel 2016 al salone di Ginevra, con una versione aggiornata del propulsore V12 già visto sulla Aventador. Ed essa vanta prestazioni record con una velocità superiore ai 350 km/h e uno scatto da 0 a 100 in appena 2.8" grazie anche al suo peso.

lamborghini-centenario-05-2

L’auto è stata prodotta in soli 40 esemplari (20 roadster e 20 coupé): un modello per celebrare i cento anni dalla nascita del fondatore, Ferruccio Lamborghini. Inutile sottolineare come tutti gli esemplari siano andati subito esauriti nonostante il prezzo: 1.75 milioni di euro.

I potenziali rischi

Secondo l'NHTSA, ovvero l’agenzia governativa statunitense per la sicurezza stradale, l’errore da parte dell’azienda avrebbe potuto creare danni al veicolo laddove ci fosse stato un sovraccarico da parte del conducente. Il rischio avrebbe riguardato guasti alle sospensioni o alle gomme, fino ad arrivare conseguentemente a qualche incidente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Richiamo per Lamborghini, anche i migliori sbagliano

Today è in caricamento