Martedì, 3 Agosto 2021
Auto e moto

Lusso ibrido più vicino, Lexus rilancia Ct Hybrid e il suv Nx

Bonus da 7000 a 9000 euro all’acquisto e pacchetto sicurezza di serie

Il suv Lexus Nx

Lexus è pronta ad affossare le tedesche. Con il diesel in declino è il momento giusto: il marchio 100% ibrido rilancia i suoi cavalli di battaglia, la più piccola Ct e il suv Nx. Il lusso diventa mainstream grazie al pacchetto di sicurezza di serie e il bonus all’acquisto. Ma vediamo come sono cambiate.

Restyling a tutto lusso

Dopo la conquista della Russia, oggi il primo mercato in Europa, gli Stati Uniti, reggia di motori prestazionali e la Cina, regno dei suv, Lexus 100% ibrido - alla luce dell’anno migliore di sempre con 74,0000 unità in Europa solo da gennaio -  alza ancora l’asticella questa volta per dedicarsi all’ampio pubblico. Al via il restyling di Lexus CT: dal 2011 ad oggi ne sono state vendute 300.000 nel mondo, 75.000 in Europa. CT hybrid è la piccola della Casa, e l’unica vettura in grado di aver catturato nuovi clienti, 2 su 3, dal segmento mainstream: vettura dunque su cui i manager continueranno a puntare anche con il restyling. 

Sicurezza “gratis”

Sotto il cofano un 1.8 l a benzina e un motore elettrico per un totale di 136 cavalli. All’interno uno screen raddoppiato da 26 centimetri. Compreso nell’offerta, diversamente da altri luxury brand, tutta la tecnologia per la sicurezza a bordo Safety Sistem +. Già l’equipaggiamento di partenza Business, infatti, è stato pensato per chi macina parecchi chilometri e, dunque, dal sistema pre-crash avanzato con telecamera (che in presenza di ostacoli decelera l’auto 40 km/h), ai fari adattivi, all’assistente per la segnaletica stradale, al sistema di mantenimento della corsia, fino al cruise control adattivo, CT è equipaggiata dei sistemi più innovativi, senza dover ricorrere ad optional. Offerta prevista anche per il suv NX. 

Nx, suv ibrido accessibile

Dal suo debutto del 2014 si è dimostrata un modello di successo in grado di andare fuori dai soliti schemi. Oggi aumenta la grinta grazie a spigoli e linee tese, un nuovo frontale a clessidra, l'aggiunta di nuove prese d'aria laterali sotto i fari dalla nuova struttura. Un restyling guidato molto dell'efficienza aerodinamica. Il posteriore è caratterizzato da paraurti allargato, per una presenza più massiccia, e si aggiungono cerchi in lega da 18 dal disegno inedito a completamento di un design innovativo in tutto e per tutto. All’interno inoltre è stata rivista la plancia. Lo schermo da 10,3" sostituisce quello da 7 della vecchia generazione con un pannello di controllo dell'infotaiment semplificato: la qualità percepita aumenta grazie a inserti di alluminio satinato ed elementi artigianali. Infine, le prese USB su questa versione sono anche davanti, lo spazio per ricaricare wi-fi permette ora di ospitare device più grandi e il portellone per il portabagagli elettrico ha l’apertura handless.

Giappone vs Germania: sfida aperta

Ibrido 100%? Si. Il motore disponibile è il 4 cilindri 2.5 litri combinato con 2 motori elettrici da 197 cv. Lo stesso del precedente modello su cui però questa volta sono intervenuti per migliorare ancora maneggevolezza, stabilità, sound: si chiama Active Sound Control il sistema che attraverso gli speaker punta a dare a Nx una nuova voce. Il suv è stato in grado di attirare clienti provenienti dai brand premium tedeschi (circa il 60%), tanto che oggi il brand intende continuare in questa direzione, rinnovando la scommessa dell’ibrido. I prezzi per CT partono da 31.900 euro. Per NX da 47.500 (Business), o da 50.000 (Executive) con trazione integrale. Già in prevedita, per chi vorrà acquistarla, a disposizione un Hybrid bonus (disponibile anche per CT:) che in caso di permuta o rottamazione di un’auto diesel concede uno sconto dai 7000 ai 9000 a seconda dell’allestimento scelto. Provare per credere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lusso ibrido più vicino, Lexus rilancia Ct Hybrid e il suv Nx

Today è in caricamento