Lunedì, 26 Luglio 2021
Auto e moto

Mercato dell’auto: a febbraio immatricolazioni diminuite del 8,8%

Mercato dell’auto sempre più in crisi e ora si temono gli effetti del Coronavirus

Dall’Unione Nazionale Rappresentanti Autoveicoli Esteri arrivano nuove informazioni sull’andamento del mercato dell’auto in Italia. Settore che nel mese di febbraio ha visto calare le immatricolazioni dell’8,8%, pari a 162.793 unità rispetto alle 178.493 dello stesso mese dello scorso anno.

Mercato che ora teme gli effetti dell’arrivo del Coronavirus nel nostro Paese. 

Ha commentato, infatti, Michele Crisci (Presidente UNRAE):

“I dati di febbraio non riflettono ancora l'impatto che il coronavirus avrà sull'economia del nostro Paese, ma lasciano presagire il rischio di chiudere l'anno con un volume totale di mercato più vicino ad un milione e mezzo di immatricolazioni, che non al milione e novecentomila stimato fino a poche settimane fa. Numeri che richiamano alla memoria il punto più basso del mercato, nel 2013”.

Passando alle varie motorizzazioni, nel mese di febbraio si è registrata una drastica riduzione delle vendite di auto diesel, calate del 29% (quota di mercato del 34,8%).  Scendono anche le immatricolazioni delle auto a benzina (-3,2%), con una quota di mercato del 44,9%.

Ottime notizie dalle vendite delle auto ibride incrementate del 91%, che ora rappresentano l'11% del mercato. Forte incremento anche per le auto elettriche (+900%), con una quota di mercato pari all'1,5%. Infine aumentano dell’80% le vendite di auto a Metano, mentre si contraggono (-12%) quelle del Gpl.

La Fiat Panda è stata la vettura più venduta nel mese di febbraio con 14.507 unità immatricolate. Seguono poi la Lancia Ypsilon e la Renault Clio.

Accessori auto: i prodotti più venduti sul web 

Caricabatteria auto USB

Aspirapolvere per Auto Black+Decker

Vivavoce Bluetooth Aigoss

Organiser per Bagagliaio

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato dell’auto: a febbraio immatricolazioni diminuite del 8,8%

Today è in caricamento