rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Auto e moto

Motor Bike Expo: a Verona inizia lo show

Custom e novità dal mondo delle due ruote. Dal 18 al 21 gennaio

Motor Bike Expo si conferma uno dei riferimenti europei del settore. Aprirà i battenti a Veronafiere dal 18 al 21 gennaio in un’area da 79.000 metri quadrati suddivisi in sette padiglioni espositivi, più un padiglione aggiuntivo utilizzato come paddock. I padiglioni 1-2-3 saranno quelli che ospiteranno le personalizzazioni estreme, il custom con gli esposizioni, abbigliamento ed accessori. Il numero 4 sarà riservato alle cafèracer, il 5 e il 6 per le sport e le racing e il 7 per le touring e le off-road. All’esterno nelle aree A, B1, B2, C e D si svolgeranno i demo ride e le esibizioni degli stunt in programma nei 4 giorni. Il prezzo del biglietto è di 18 euro.

Mondo Custom

Questo mondo si sta ritagliando una fetta sempre più grande della torta. Quest’anno sarà un’occasione per incontrare i nomi più importanti e le loro realizzazioni. Si inizia dunque con l’MBE Award, premio che punta a premiare la migliore opera, e non mancano guest star del calibro di Rocco Siffredi, intenditore, collezionista e grande appassionato. Tra gli espositori, arrivi da Abu Dhabi (Custom Show Emirates), da Taiwan (Winston Yeh di RoughCrafts) o dall’Indonesia (SuryanationMotorland). 

Presente anche tanta Europa in questo settore. Come nello spazio "Spanish Bike Scene". Qui, nel padiglione 3, Eliot Iron Magazine (Spagna) ha riunito le novità delle officine iberiche come Hell's Kitchen Garage, Valtorone Bolt Motor Company. Vicino, esposta in anteprima, anche la special di Rocket Bobs Cycle Works (Gran Bretagna). A Verona, infine, daranno spettacolo anche i maestri del custom tedesco Fred Kodlin e Marcus Walz.

Brand ufficiali presenti

Le case presenti a Motor Bike Expo 2018 saranno Aprilia, Benelli, Beta, BMW, Fantic Motor, Harley-Davidson (che raddoppia il proprio spazio espositivo), Honda, Husqvarna, Indian, Kawasaki, KTM, Mondial, Moto Guzzi, Moto Morini, Norton, RoyalEnfield, Suzuki, SWM, Triumph, Zero Motorcycle (a trazione elettrica) e Yamaha: porteranno tutte le novità della gamma 2018 più qualche immancabile sorpresa. 

Suzuki

Al padiglione 6 vi aspetta Suzuki: in una zona verrà allestita una SV650 riprodotta all’interno di un garage, vicino a lei ci sarà una cafèracer: la SV650X con cupolino, sella trapuntata e semimanubri sportivi. In un’altra zona, per gli amanti degli sport motoristici e della MotoGP in particolare, verrà riprodotto fedelmente un box, nel quale si potrà ammirare sia la GSX-R1000, sia la GSX-R125, con livrea ufficiale MotoGP Ma anche una speciale e unica GSX-S750 Zero, sviluppata da Officine GP Design: con la sua carena in alluminio e le grafiche azzurre e blu ispirate agli stilemi della GS 1000 S anni 70 già ad Eicma ha lasciato senza fiato in molti appassionati.

Kawasaki

Kawasaki esporrà tutte le sue novità tra le quali, protagonista naturalmente, la Z900RS, erede della famosa Z1. E poi la particolare Z900RS Café, unico esemplare in Italia; oltre alla moto più potente al mondo prodotta in serie: la formidabile Ninja H2R. 

Honda

Honda esporrà tutto il nuovo arsenale: a partire dalla nuova Honda Africa Twin Adventure Sports, endurona per i viaggi avventurosi, alla Gold Wing, vero must nelle moto da turismo ora più snella e dinamica, fino alla gamma enduro con gli X-ADV protagonisti di personalizzazioni stravaganti. Ovviamente anche la nuova famiglia delle naked Neo Sports Cafe con la Honda CB1000R. Si replica il successo di Milano.

Harley Davidson

Per Harley Davidson protagonista assoluta sarà la nuova gamma Softail MY2018.  In passerella, oltre al versatile Sport Glide da poco svelato a Eicma, ci sono gli altri modelli Softail (Fat Boy, Heritage Classic, Low Rider, SoftailSlim, Deluxe, Breakout, Fat Bob e Street Bob), tutti dotati del nuovo telaio, del motore Milwaukee Eight e di un look innovativo, con dotazioni che proiettano nella modernità alcuni dei modelli più amati e iconici.

IndianMotorcycle

Infine, la line-up di IndianMotorcycle si propone con importanti novità, tra le quali la Scout Bobber e la Springfield Dark Horse, caratterizzate dalle nuove motorizzazioni oltre che da una pregevole cura costruttiva e stilistica.

Motor bike expo: 10 anni di storia

Per festeggiare il decennale, Motor Bike Expo radunerà venerdì 19 gennaio motociclisti, ospiti, amici e sostenitori al centro di Verona: dalle 20.00 in Piazza Bra, si svolgerà infatti la Ten 10 Together, after show condotto da Ringo DJ e da Giovanni Di Pillo il cui filo conduttore sarà la passione, raccontata da alcune stelle del motociclismo, intrecciata con i dieci anni di storia del salone e di presenza a Verona. Non mancheranno musica, premiazioni ed intrattenimento. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Motor Bike Expo: a Verona inizia lo show

Today è in caricamento