Domenica, 1 Agosto 2021
Auto e moto

Joint venture tra Porsche, Rimac e Bugatti: nasce Bugatti-Rimac

Bugatti e Rimac uniscono le forze col supporto determinante di Porsche: l'esperienza nella produzione di hypercar incontra l'innovazione di Rimac nel campo della mobilità elettrica

Porsche e Rimac hanno deciso di costituire una joint venture che incorporerà anche Bugatti. Oliver Blume, Presidente del Comitato Esecutivo di Porsche AG, e Mate Rimac, fondatore e CEO di Rimac, hanno firmato gli accordi corrispondenti e annunciato il nome del nuovo produttore di hypercar: Bugatti-Rimac. 

La joint venture avrà sede a Zagabria (Croazia) e dovrebbe essere costituita nel quarto trimestre del 2021 a seguito dell'eventuale approvazione da parte delle autorità antitrust in diversi paesi. Rimac deterrà una quota del 55% nella joint venture Bugatti-Rimac, mentre Porsche avrà una quota del 45%. Porsche detiene anche direttamente una quota del 24% in Rimac. Bugatti sarà introdotto nella joint venture dall'attuale proprietario Volkswagen. Le azioni saranno poi trasferite a Porsche. Bugatti-Rimac unisce i geni di due marchi forti e innovativi come Bugatti e Rimac. Insieme daranno vita a un'interessante azienda automobilistica. 

"Stiamo unendo la forte esperienza di Bugatti nel business delle hypercar con la straordinaria forza innovativa di Rimac nel campo altamente promettente della mobilità elettrica - ha dichiarato Oliver Blume -. Bugatti contribuisce alla joint venture con un marchio ricco di tradizione, prodotti iconici, una base di clienti fedeli e un'organizzazione globale di rivenditori. Oltre alla tecnologia, Rimac sta fornendo nuovi approcci di sviluppo e organizzativi".

s21-2783-fine-2

Sotto l'egida della nuova società, i marchi Bugatti e Rimac produrranno inizialmente due modelli di hypercar: la Bugatti Chiron e la Rimac Nevera completamente elettrica. Bugatti Automobiles S.A.S. continuerà ad esistere nella nuova joint venture. Anche in futuro, tutti i modelli Bugatti saranno ancora prodotti nello stabilimento Bugatti di Molsheim, in Francia, un impianto di produzione famoso in tutto il mondo per il suo perfezionismo e la sua eccellenza nei settori del design e dell'artigianato. I modelli Bugatti sviluppati congiuntamente sono pianificati per il lungo termine.

Mate Rimac ha aggiunto: "Si tratta di un momento emozionante. Rimac Automobili è cresciuta molto rapidamente e la joint venture porta l'azienda a un livello completamente nuovo. Bugatti e Rimac sono un connubio perfetto tra loro e contribuiscono entrambi a importanti asset: ci siamo affermati come pionieri del settore per le tecnologie elettriche, mentre Bugatti ha più di un secolo di esperienza nello sviluppo di auto di alta classe e quindi porta con sé una tradizione eccezionale che è praticamente unica nella storia dell'industria automobilistica. Insieme metteremo in comune le nostre conoscenze, le nostre tecnologie e le nostre risorse con l'obiettivo di creare progetti molto speciali in futuro".

Porsche aveva già stretto una partnership di successo con Rimac tre anni fa. "Questa joint venture è il culmine provvisorio di una catena strategica di investimenti", afferma Lutz Meschke, membro del comitato esecutivo per le finanze Porsche. "Abbiamo già acquistato le prime azioni Rimac nel 2018 e da allora abbiamo successivamente aumentato la nostra partecipazione. Abbiamo stabilito molto presto uno stretto rapporto con Mate e il suo team estremamente innovativo. Ora ne stiamo beneficiando. Grazie al suo know-how, Rimac ora ci aiuterà a guidare con successo nel futuro un marchio importante e emotivo".

Porsche giocherà un ruolo importante nella joint venture come partner strategico. Oliver Blume e Lutz Meschke (vicepresidente e membro del comitato esecutivo per le finanze e l'informatica di Porsche AG) diventeranno membri del consiglio di sorveglianza di Bugatti-Rimac. Mate Rimac sarà CEO della joint venture. Quando sarà fondata, la joint venture avrà circa 430 dipendenti, circa 300 presso la sede dell'azienda a Zagabria e 130 presso lo stabilimento Bugatti di Molsheim. 

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Joint venture tra Porsche, Rimac e Bugatti: nasce Bugatti-Rimac

Today è in caricamento