Martedì, 21 Settembre 2021
Auto e moto

Nissan IMx, crossover a zero emissioni

Ecco l’auto del futuro secondo Nissan: crossover, 100% green, in grado di seguire il conducente

Foto www.newsroom.nissan-europe.com

Scegli la modalità di guida, autonoma o manuale. E parti. Così si immagina il futuro Nissan, presentando al Tokyo Motor show il nuovo IMx, concept a zero emissioni: un crossover che punta a rappresentare in toto la Nissan IntelligentMobility. Punto nevralgico, ovviamente, la versione futura delProPILOT: il sistema quando guida autonomamente il veicolo, nasconde il volante all’interno della plancia e reclina tutti i sedili, offrendo maggiore spazio al conducentee maggior comfort per tutti i passeggeri. In modalità manuale, invece, riporta volante e sedili in posizione originale, restituendo al conducente il controllo del veicolo.

Il design del futuro

I designer ovviamente hanno ridefinito tutto l’abitacolo: indispensabile il senso di apertura, pur mantenendo la sensazione di privacy. Con l’ampio quadro strumenti OLED che mostra in sottofondo una panoramica dell’ambiente esterno. L’intelligenza artificiale permette al conducente di controllare il quadro strumenti tramite i movimenti dell’occhio e i segnali manuali. L’obiettivo: trasmettere ai passeggeri l’impressione di essere all’aperto, come accade con i tradizionali divisori di carta giapponesi noti come shoji. L’estetica esterna esprime ancora uno stile sportivo e lineare unito alle caratteristiche di design tipiche del marchio. Dall’inconfondibile griglia "V motion", il profilo filante sale verso il cofano, per poi scivolare verso la parte posteriore. I tocchi color vermiglio, in netto contrasto con la carrozzeria bianco perla, si ispirano al concetto di uramasari, utilizzato per descrivere la bellezza e lo sfarzo che contraddistinguono l’interno dei kimono tradizionali giapponesi.

nissan imx2-2

Motori e potenza

Ovviamente Nissan IMx non è solo questo. Integra la nuova piattaforma dei futuri veicoli elettrici Nissan, progettata per la massima efficienza. Il pianale completamente piatto rende l’abitacolo spazioso con migliori dinamiche di guida. Il baricentro è basso, il telaio assicura un’elevata maneggevolezza. Inoltre, il propulsore 100% elettrico unisce potenza e silenziosità: sono due i motori elettrici, collocati rispettivamente nella parte anteriore e posteriore del veicolo, per una perfetta trazione integrale. 320 i kW di potenza totale e un’eccezionale coppia di 700 Nm che, alla fine della fiera, assicurano i manager, portano ad un’autonomia di oltre 600 km, grazie ad un pacco batteria ad alta capacità.

“Attraverso la Nissan IntelligentMobility, Nissan si impegna a trasformare le modalità di interazione tra le persone e le auto, nonché tra le auto e la società, nel futuro immediato e anche oltre”, dichiara Daniele Schillaci, Executive Vice President of Global Marketing & Sales, EV Business, Chairman of Nissan’s Management Committee for Japan, Asia and Oceania.

Autonoma in tutto e per tutto

IMx parcheggerà in autonomia in appositi spazi, dove si collegherà alla rete elettrica locale e si trasformerà pure in una centrale “virtuale” restituendo energia in caso di emergenza, tramite il sistema vehicle-to-grid: un sistema progettato in Giappone dove queste necessità sono all’ordine del giorno. Grazie alla maggiore capacità della batteria e alle tecnologie di connettività, tra cui il sistema SeamlessAutonomousMobility, l’auto sarà in grado addirittura di raggiungere l’utente (il guidatore), parecchi chilometri fuori il parcheggio. Avete presente KITT, la famosa auto di supercar? Ecco.
 

Gallery

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nissan IMx, crossover a zero emissioni

Today è in caricamento