rotate-mobile
Domenica, 26 Maggio 2024
Novità

Dacia alla Dakar dal 2025 con Cristina Gutierrez e Sébastien Loeb

Nel 2025, Dacia parteciperà alla Dakar come costruttore nella categoria T1+ leva sulle competenze tecniche interne e sulla scuderia automobilistica inglese Prodrive per lo sviluppo dei prototipi iscritti alla gara

Grosse novità per il gruppo Renault: dal 2025 Dacia parteciperà in qualità di costruttore al Campionato Mondale di rally-raid, che culminerà con la Dakar, storica competizione che, ogni anno da oltre 40 anni, riunisce più di 60 nazionalità e 50 avventurieri in una gara unica.

La Dakar costituisce un perfetto esempio dell’equilibrio tra razionalità ed emozioni esistenti nel Dna Dacia. La partecipazione avverrà con un prototipo a trazione integrale sviluppato per far fronte alle condizioni più estreme. Si farà ugualmente attenzione al lato della sostenibilità e dell’impatto ambientale, motivo per cui Dacia gareggerà con un’auto da corsa alimentata da carburante sintetico.

La Dakar, dunque, sarà un banco di prova e un laboratorio di idee per Dacia, che consentirà di testare e sperimentare nuove soluzioni intelligenti in termini di funzionalità outdoor, ma anche di scelte energetiche. Prima di cogliere la sfida della stagione 2025, i prototipi Dacia saranno messi alla prova già dal 2024 nelle fasi di test al Rally del Marocco.

La partnership con Prodrive

Dacia affronterà questo entusiasmante progetto contando sulle competenze del Gruppo Renault e avvalendosi dell’esperienza di Prodrive in termini di sviluppo di prototipi per i rally raid.  Da circa 40 anni, Prodrive è uno dei protagonisti mondiali del motorsport, che ha permesso ai  grandi brand dir vincere un gran numero di campionati internazionali. Prodrive è nel mondo della Dakar e dei rally raid dal 2020 e ha, pertanto, partecipato agli ultimi tre rally Dakar con auto progettate e gestite dai propri team, conseguendo il secondo posto in classifica generale nel 2022 e nel 2023 con Sébastien Loeb, che ora fa parte del nuovo team Dacia.

DACIA_DAKAR

Al volante due assi del rally

Cristina Gutierrez Herrero, pilota di rally spagnola, è stata la prima donna spagnola a concludere la Dakar nel 2017 nella categoria auto. A 31 anni, ha già al suo attivo 7 partecipazioni alla Dakar tra il 2017 e il 2023. Cristina è anche campionessa della categoria femminile dei rally all terrain in Spagna dal 2012.

Il quarantanovenne pilota di rally francese Sébastien Loeb ha vinto il Campionato Mondiale Rally per ben 9 volte di seguito dal 2004 al 2012. È il pilota con più titoli del motorsport, spesso considerato come il più grande pilota di rally di tutti i tempi. Sébastien Loeb partecipa alla Dakar dal 2016. Nel 2021, era al volante della Bahrain Raid Xtreme Hunter progettata dalla scuderia britannica Prodrive. La storia tra Sébastien Loeb e Prodrive ora prosegue al volante di una Dacia.

Prototipo alimentato con carburante sintetico

Il prototipo Dacia utilizzerà un carburante sintetico prodotto da Aramco, leader mondiale nel settore dell’energia e dei prodotti chimici. Le soluzioni di carburante sintetico fornite da Aramco sono prodotte combinando l'idrogeno rinnovabile con la CO2 catturata, ottenendo così un carburante a basse emissioni di carbonio compatibile con i motori attuali.

"Dacia e la Dakar formano la coppia perfetta - ha detto Denis Le Vot, Ceo di Dacia -. Un vero e proprio laboratorio per dimostrare la robustezza di Dacia e il forte impegno per una mobilità a basse emissioni di carbonio. Siamo entusiasti all’idea di partecipare alla Dakar avvalendoci della tecnologia dei carburanti sintetici. Dacia, con un team e piloti di massimo livello, è un temibile concorrente per il rally".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dacia alla Dakar dal 2025 con Cristina Gutierrez e Sébastien Loeb

Today è in caricamento