rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Novità

Come sarà la Volkswagen elettrica da meno di 25mila euro

Il marchio tedesco ha presentato in anteprima il prototipo che anticipa la compatta elettrica che dovrebbe arrivare entro il 2025 e avere un costo inferiore ai 25mila euro. Entro il 2026 previsti 10 modelli full Ev, di cui uno sotto i 20mila euro

Volkswagen continua la sua grande tradizione in fatto di compatte anche nell’era della mobilità elettrica grazie al prototipo ID. 2all1, una prima anticipazione di quella che sarà la Volkswagen full electric sotto i 25.000 euro, un prezzo che dovrebbe renderla più accessibile. La Volkswagen presenterà la versione di serie della ID. 2all al mercato europeo nel 2025. 

"Stiamo trasformando la nostra azienda rapidamente e in modo radicale, con un obiettivo ben chiaro: fare della Volkswagen un autentico love brand - ha dichiarato Thomas Schäfer, CEO del marchio Volkswagen -. La ID. 2all mostra la strada che desideriamo percorrere globalmente con il marchio: avvicinarci ai clienti offrendo tecnologie top di gamma e un design accattivante".

La ID. 2all verrà progettata sulla base dell’ultimo livello evolutivo della piattaforma elettrica modulare MEB. "Sarà la prima vettura su base MEB a trazione anteriore - ha detto Kai Grünitz, Membro del Consiglio di Amministrazione Responsabile dello Sviluppo Tecnico -. Sfruttiamo l’elevata flessibilità della nostra piattaforma elettrica modulare MEB definendo, con la cosiddetta MEB Entry, nuovi standard in fatto di tecnologie e idoneità all’uso quotidiano". 

Con la piattaforma perfezionata MEB Entry, nella ID. 2all fa il suo debutto una tecnologia di propulsione, delle batterie e di ricarica particolarmente efficiente. Il motore elettrico eroga 166 kW/226 CV e raggiunge un’autonomia calcolata nel ciclo WLTP fino a 450 chilometri.

Oltre alle ultime innovazioni in fatto di tecnologia, il nuovo prototipo VW si distingue anche per l’attenzione al design. Andreas Mindt, Responsabile del Design del marchio Volkswagen ha dichiarato: "La ID. 2all offre un’anticipazione del nuovo design della Volkswagen, che poggia su tre pilastri: stabilità, simpatia ed entusiasmo".

Design degli esterni

Un elemento di questo design di nuova concezione è rappresentato dalla sagoma del montante posteriore progettata per la prima Golf. La ID. 2all è la prima vettura Volkswagen a presentare questo elemento distintivo reinterpretato. Gli altri dettagli di design del prototipo includono una carrozzeria che poggia con decisione sulle ruote, un frontale dalle linee accattivanti, un chiaro tocco di dinamicità e un’eleganza intramontabile.

Anteprima mondiale Volkswagen ID. 2all

Design degli interni

Anche gli interni presentano un design ben definito e si contraddistinguono per l’estetica di qualità, il sistema infotainment intuitivo con regolazione del volume di tipo tradizionale e il pannello di comando separato del climatizzatore.  La capacità di carico di 490-1.330 litri offre uno spazio tanto ampio da surclassare quello presente in vetture di categoria superiore. 

Dieci nuovi modelli elettrici entro il 2026

La versione di serie della ID. 2all farà parte dei dieci nuovi modelli elettrici che la Volkswagen immetterà sul mercato entro il 2026. Solo quest’anno verranno lanciate la ID.3, l’ID. Buzz con passo lungo e la berlina ID.7. Nel 2026 seguirà il SUV compatto a trazione elettrica e, nonostante tutte le sfide del caso, la Volkswagen lavora anche a un’auto elettrica dal prezzo inferiore ai 20.000 euro. La Casa intende così realizzare una gamma elettrica molto più ampia rispetto alla concorrenza, puntando a una quota di vendita di auto elettriche nel mercato europeo pari all’80%. In tal modo si supererebbe la quota del 70% cui il marchio Volkswagen ha puntato finora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come sarà la Volkswagen elettrica da meno di 25mila euro

Today è in caricamento