Opel continua la sua offensiva elettrica dai veicoli commerciali alla gamma vetture

L’intera gamma di veicoli commerciali leggeri sarà elettrificata entro la fine dell’anno prossimo. L'obiettivo è avere una versione elettrificata di ogni modello in gamma entro il 2024

Opel prosegue nella sua offensiva elettrica. Durante la Conferenza SHIFT Mobility di Berlino, il CEO della casa automobilistica tedesca, Michael Lohscheller ha annunciato che il brand lancerà una versione elettrica del grande veicolo commerciale Opel Movano già il prossimo anno.

Anche la versione elettrificata di Opel Combo sarà disponibile nei concessionari dal prossimo anno. E il nuovo Opel Vivaro-e sarà consegnato ai primi clienti già dal mese prossimo. "L’elettrificazione è particolarmente importante nel segmento dei veicoli commerciali leggeri" ha detto Lohscheller. "Sia come veicolo per le consegne nell’ultimo miglio che per l'uso da parte degli artigiani: con Opel Combo, Vivaro e Movano, offriamo ai nostri clienti la possibilità di guidare senza emissioni nei centri città con numerose varianti individuali".

Opel sta continuando anche la sistematica e rapida elettrificazione della sua gamma vetture. Opel Corsa-e elettrica a batteria e Grandland X Plug-In Hybrid sono sul mercato dal primo trimestre 2020. Opel Zafira-e Life, il multispazio perfetto per le famiglie seguirà nel futuro prossimo come versione puramente elettrica a batteria. E Opel Mokka, completamente nuovo, che rappresenta il design futuro del marchio Opel come nessun altra vettura, sarà disponibile anche in versione completamente elettrica già dal lancio sul mercato. Le versioni elettrificate di Opel Combo Life e la nuovissima Opel Astra seguiranno l’anno prossimo.

Con la sua costante offensiva elettrifica, il focus su modelli a prova di futuro e un ulteriore miglioramento di motori a combustione efficienti, Opel ha significativamente ridotto le emissioni di CO2 nel recente passato. Il marchio del fulmine ha già ridotto la media di emissioni della sua flotta di 20 grammi nel 2019 rispetto al 2018. In più, nella prima metà del 2020, Opel è riuscita a ridurre le emissioni di CO2 dei sui veicoli in Germania di 13.5 % rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente, facendo registrare la maggiore riduzione di tutti i costruttori con almeno il 2% di quota di mercato.

Insieme a Groupe PSA e Total, attraverso la sua controllata Saft, Opel ha firmato un accordo per la creazione della joint venture “Automotive Cells Company”. Con questa partnership, le parti stanno creando un attore di livello mondiale nello sviluppo e nella produzione di batterie ad alte prestazioni per l'industria automobilistica a partire dal 2023. Il centro di Ricerca e Sviluppo di Bordeaux e il sito pilota di Nersac (Francia) hanno già iniziato a sviluppare le nuove tecnologie ad alte prestazioni agli ioni di litio. Alla fine della fase di Ricerca e Sviluppo, la produzione è stata pianificata per il lancio in due “gigafabbriche”, a Douvrin (Francia) e Kaiserslautern (Germania). Per di più, la casa automobilistica di Rüsselsheim ha già installato 350 punti di ricarica per la sua flotta di veicoli elettrici nella sua città natale.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gf Vip, De Blanck: "Alba Parietti una stronza". Il figlio dà ragione e lei chiama in diretta

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi sabato 19 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi giovedì 17 settembre 2020: numeri e quote

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto di oggi martedì 15 settembre 2020: numeri e quote

  • Cosa c'è dietro il video dell'autoscontro con i banchi a rotelle nel primo giorno di scuola

  • Coronavirus, 5 bambini positivi in 5 classi diverse: ora tutti in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento