rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Rischi per la sicurezza / Germania

"Airbag difettosi e pericolosi": ritirate 270mila auto

La Volkswagen, casa automobilistica tedesca, ha ritirato dal mercato i veicoli per motivi di sicurezza: "Il guasto potrebbe provocare l'attivazione incontrollata degli airbag e il rilascio di frammenti di metallo che potrebbero ferire gli occupanti"

La Volkswagen ha deciso di richiamare dal mercato ben 270mila veicoli per motivi di sicurezza. Secondo quanto affermato dalla casa automobilistica tedesca, il ritiro è arrivato per motivi di sicurezza e riguarda  una nuova tranche di modelli in cui è installata la tecnologia del produttore giapponese Takata. Il problema riguarderebbe l'airbag dei veicoli.

Secondo i dati dell'autorità federale tedesca per i trasporti automobilistici nessun veicolo è attualmente interessato in Germania, ma alcuni potrebbero essere entrati nel Paese, secondo Volkswagen. L'autorità ha addotto come motivo "guasti nel generatore di gas degli airbag frontali". "Ciò - spiega la casa automobilistica tedesca - potrebbe portare a un dispiegamento incontrollato e rilascio di frammenti di metallo che potrebbero ferire gli occupanti".

Non si tratta della prima volta in cui l'azienda tedesca si trova di fronte a problematiche del genere. Nel 2017, in Cina, la Volkswagen ha dovuto ritirare dal mercato 4,9 milioni di auto, sempre a causa di airbag difettosi. Il pericolo, sei anni fa come oggi, è quello che gli airbag possano attivarsi per errore, soprattutto nei luoghi umidi e con climi caldi.

"Al fine di escludere rischi per la sicurezza - ha spiegati la Volkswagen in una nota - gli airbag interessati verranno sostituiti in base alla disponibilità. Gli attuali richiami riguardano soprattutto le auto consegnate in luoghi caldi, come ad esempio il Sud America. Tuttavia non possiamo escludere che anche singoli veicoli siano riusciti a entrare in Europa".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Airbag difettosi e pericolosi": ritirate 270mila auto

Today è in caricamento