rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
SU7 mania

Tutti vogliono l'auto elettrica di Xiaomi: costa meno della Tesla ed è già sold out

La nuova vettura ha debuttato in Cina la scorsa settimana. In 24 ore opzionati 90mila esemplari

Tutti pazzi per SU7, la prima automobile elettrica di Xiaomi: nelle prime 24 ore dal lancio sul mercato cinese, la nuova vettura è stata infatti ordinata in quasi 90mila esemplari - 88.898 sono stati, per la precisione, gli ordini ricevuti dal colosso del tech cinese. La cifra, come riportato dal sito carnewschina.com, indica che gli ordini per l'anno in corso andranno rapidamente verso l'esaurimento, dal momento che la capacità produttiva iniziale, come dichiarato da Xiaomi stessa, è di 'sole' 150mile vetture. In molti, in questa prima fase, rimarranno a bocca asciutta.

SU7, già esaurita l'auto elettrica di Xiaomi

Il successo degli ordini è giustificato anche dai soli 800 euro che i potenziali acquirenti devono - anzi dovevano - sborsare per bloccare l'auto, e assicurarsi così di aver diritto a uno degli esemplari. Per battere la concorrenza e assicurarsi un bacino di utenti molto vasto, Xiaomi ha giocato sui prezzi, così come fatto in passato quando è entrato di prepotenza nel mercato degli smartphone. L'obiettivo dell'azienda è proporre un prodotto affidabile e di qualità, a costi più vantaggiosi. SU7, per ora solo disponibile in Cina, è proposta a un prezzo di partenza di circa 28mila euro, 4mila in meno di quelli necessari per assicurarsi la versione base della Tesla Model 3, modello entry level dell'azienda di Elon Musk.

Xiaomi Su7 è un'automobile elettrica sportiva, che si contraddistingue per la sua grinta: la vettura è in grado di andare da 0 a 100km/h in 2.78 secondi, e può toccare in 200km/h in poco più di 10 secondi, secondo quando annunciato dalla società cinese. Prestazione paragonabili, per intendersi, a quelle di una Ferrari Purosangue. SU7 è aggressiva anche sul fronte delle colorazioni: è disponibile nelle tinte del nero, arancione, bianco perlato, viola, grigio basalto e blu. Gli interni, invece, possono essere personalizzati nelle gradazioni del grigio, rosso, viola e nero.

Come spiegato nei giorni scorsi dal fondatore e numero uno di Xiaomi, Lei Jun, l'obiettivo del brand è diventare "uno dei primi 5 principali produttori automobilistici del mondo in 15-20 anni di duro lavoro". SU7, dotato di software e funzionalità elettriche Xiaomi, è prodotto dal gruppo automobilistico cinese Baic. Secondo quanto comunicato dall'azienda, le nuove auto elettriche montano batterie in grado di garantire una invidiabile autonomia di 800 chilometri.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutti vogliono l'auto elettrica di Xiaomi: costa meno della Tesla ed è già sold out

Today è in caricamento