Giovedì, 5 Agosto 2021
Green

Hyundai Kite, una buggy tutto design a zero emissioni

Ecco la concept car dell’Istituto Europeo di Design di Torino che verrà ufficialmente presentata al Salone dell’Automobile di Ginevra

Hyundai Kite è la concept car realizzata dallo IED (Master in Transportation Design) in collaborazione con lo European Design Center Hyundai: il 14° modello di stile in scala 1:1. Sarà presentata in anteprima mondiale all’88° Salone Internazionale dell’Automobile di Ginevra, in programma dall’8 al 18 marzo.

Hyundai Kite, sportività e zero emissioni

Con una lunghezza 3745mm, una Larghezza di 2235mm e un’altezza di 1455mm, si presenta come una buggy a due posti. Leggera e senza tetto e portiere, supera il concetto di mezzo per lo spostamento su terra o su acqua: Kite ha una propulsione elettrica di tipo brush-less e si presenta a Ginevra come un “luogo” dedicato all’esperienza dell’utente. Si potrà vivere la concept car anche attraverso un’esperienza di realtà virtuale, progettata in collaborazione alla Protocube Reply. Per la prima volta il lavoro dello IED infatti mostrerà anche gli interni, con sedute e cinture in collaborazione con Sabelt, un cambio realizzato in partnership con il Gruppo Sila, che sarà presente anche in uno spazio dedicato con altre due ulteriori proposte di cambio full by-wire progettate dagli studenti dei Corsi di Product Design e Transportation Design IED Torino.

Chi ha progettato Hyundai Kite

Hyundai Kite è stata progettata nell’anno accademico 2016/17 da: Nicholas Luke Cho (Gran Bretagna); Priankar Dasgupta (India); Jiabin Dong (Cina); Nithyanandhan Emmanuel (India); Ulises Esquivel Balderas (Messico); Nishank Grover (India); Jin Kim (Corea del Sud); Sai Sandeep Pentakota (India); Luis Rodrigo Rodriguez Mendez (Guatemala); Aditya Saraf (India); Alexandru-Calin Ticarat (Romania); Prashanth Vantimitta (India); Leonardo Vitale (Italia); José Andrés Yanes Belmonte (Venezuela) e Wu Zhengcui (Cina), studenti del Master in Transportation Design di IED Torino. Il master è stato coordinato da Alessandro Cipolli con la collaborazione di Davide Tealdi, docente IED, e sotto la supervisione di Luca Borgogno, a capo di IED mobility lab, laboratorio di innovazione e sviluppo transdisciplinare legato ai temi della mobilità

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hyundai Kite, una buggy tutto design a zero emissioni

Today è in caricamento