rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
L'iniziativa anti spreco

Pneumatici ricostruiti: 31 flotte in Italia premiate per la gestione sostenbile

Le flotte insignite dell’attestato hanno risparmiato 4.503 tonnellate di CO2, l’equivalente delle emissioni annuali di una flotta di 102 camion e 1.639 tonnellate di materie prime

Per il secondo anno consecutivo Michelin Italia, ha assegnato l’attestato per la gestione sostenibile dei pneumatici destinato alle flotte per il trasporto merci.

L’iniziativa di Michelin Italia è volta a coinvolgere e ad ispirare partner strategici nel campo della mobilità dando risalto alle aziende che, attraverso un'attenta gestione dei pneumatici, contribuiscono ad una mobilità più sostenibile con impatti positivi sull’ambiente, sulla sicurezza e sulla loro redditività.

Con un parco circolante di circa 13.500 autocarri, le 31 flotte che hanno ricevuto l’attestato hanno risparmiato complessivamente 4.503 tonnellate di CO2 - l’equivalente delle emissioni annuali di una flotta di 102 camion - e 1.639 tonnellate di materie prime – quantità di risorse necessarie per produrre 23.363 pneumatici autocarro.

L'attestato poggia su dati oggettivi, che derivano da misurazioni svolte sui pneumatici dei mezzi delle flotte di trasporto che ne hanno affidato a Michelin la gestione. Attraverso una formula matematica, stabilita dal centro di Ricerca e Sviluppo di Ladoux, che prende in conto due fattori chiave, il tasso di riscolpitura e ricostruzione, è stato calcolato il risparmio di CO2 e materie prime. 

Per citare un dato esemplificativo, misurazioni e calcoli effettuati presso il R&D Center Michelin di Ladoux da enti esterni come DEKRA, attestano che attraverso la sola operazione di riscolpitura dei pneumatici è possibile risparmiare fino a 2 litri di carburante ogni 100 km percorsi.
 
L’assegnazione viene rilasciata alle flotte che hanno raggiunto il livello soglia di riferimento, basata sulla media del tasso di riscolpitura e ricostruzione delle flotte italiane gestite da Michelin Servizi e Soluzioni.

Il Gruppo Michelin è impegnato a ridurre, ove possibile e senza detrimento di tutte le altre prestazioni, il peso degli pneumatici, le emissioni di CO2 prodotte dal loro uso e il numero di pneumatici necessari per percorrere una data distanza così come è orientata al riutilizzo dei materiali. Seguendo questo principio tutti i pneumatici autocarro Michelin sono ricostruibili e riscolpibili al fine di risparmiare risorse e materie prime.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pneumatici ricostruiti: 31 flotte in Italia premiate per la gestione sostenbile

Today è in caricamento