Giovedì, 5 Agosto 2021
Green

Velocité: con la bici a 100 km/h

Aspetto accattivante e potenza fuori dal comune grazie alla trazione magnetica: ecco la bici del futuro

CarboFibretec, costruttore tedesco, mette in commercio Velocité, una bici di 12 kg con telaio in fibra di carbonio e motore elettromagnetico (sistema “Maglev Transrapid Technology”) in grado di produrre energia fino a 500 W. Autonomia? 80 km. Vediamo come funziona.

Come funziona la bici del futuro

La batteria è nel telaio. Nel parafango posteriore, invece, ci sono le bobine induttive che riescono a portare la bici in frenata o in accelerazione. Ai lati della ruota infatti alloggiano magneti che generano forze di attrazione o repulsione.

velocité-ebike-carbofibretec-2

L’attrazione “positiva” sui magneti faranno girare in avanti le ruote della bicicletta, proprio come in una pedalata assistita. Viceversa, cambiando la polarità delle bobine, si crea un campo magnetico repulsivo, facendo girare le ruote nel verso opposto di marcia e attivando la frenata (con recupero dell’energia spesa).

Contro

Le performance della bici sono state depotenziate per la messa su strada legale del modello. Ma il funzionamento della Velocitè presuppone che i magneti del cerchione e le bobine induttive siano sempre vicine tra loro. In altre parole? La ruota deve essere sempre dritta e senza accumulo vario di detriti tra il cerchio e le bobine nel telaio... quindi non adatta ad ogni tracciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Velocité: con la bici a 100 km/h

Today è in caricamento