rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
La curiosità

La Lancia Flaminia del Presidente della Repubblica

Disegnata da Pinin Farina, è stata realizzata in soli 4 esemplari. Dal 1961 fa parte della scuderia del Qurinale e ha trasportato 10 presidenti e capi di stato stranieri

Nell'incertezza che caratterizza la corsa all'elezione del nuovo Presidente della Repubblica Italiana- con tutte le implicazioni politiche che essa comporta - una sicurezza è rappresentata dall'auto che trasporterà il prossimo capo di Stato italiano, la Lancia Flaminia presidenziale.

L'auto, il cui vero nome è Lancia Flaminia 335 (numero che fa riferimento alla misura del passo, più lungo rispetto all'originale che era di 287 cm), fu disegnata nel 1960 dal celebre maestro carrozziere Pinin Farina su impulso dell'allora presidente Giovanni Gronchi in vista della visita in Italia della regina Elisabetta d'Inghilterra, affinché prendesse il posto della vecchia Fiat 2800 cabriolet ministeriale del 1939.

Lancia Flaminia presidenziale

Più lunga e più larga rispetto alla versione originale e di conseguenza anche più pesante (si stima pesi circa due tonnellate) la Flaminia presidenziale fu realizzata in soli 4 esemplari battezzati (chiamati Belfiore, Belmonte, Belvedere e Belsito, nomi di Purosangue come nella tradizione del designer). Incerto il destino di un quinto esemplare, che potrebbe essere stato regalato proprio alla sovrana inglese.

Tre esemplari con carrozzeria cabriolet con la capote in tela rigida, ripiegabile con meccanismo idraulico, furono immatricolati il 27 aprile 1961, mentre l'ultima, con il posto dell'autista coperto da una capote in tela non apribile.

Oltre ad aver trasportato ben 10 Presidenti della Repubblica (Giovanni Gronchi, Antonio Segni, Giuseppe Saragat, Giovanni Leone, Sandro Pertini, Francesco Cossica, Oscar Luigi Scalfaro, Carlo Azeglio Ciampi, Giorgio Napolitano e Sergio Mattarella) sulla Flaminia presidenziale sono saliti anche altri capi di stato famosi, tra cui John Fitzgerald Kennedy nel 1963.

Oggi due vetture nella scuderia del Quirinale, mentre gli altri due esemplari risultano ceduti all'Esercito Italiano e al Museo dell'Automobile di Torino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lancia Flaminia del Presidente della Repubblica

Today è in caricamento