Quanto costa rinnovare la patente

A partire dal quarto mese precedente la scadenza è possibile rinnovare la licenza di guida: ecco quali sono i diversi canali e i relativi costi

La patente può essere rinnovata, a partire dal quarto mese precedente la scadenza, attraverso diversi canali, ciascuno dei quali ha diversi costi. Ecco quali.

Qualunque sia il canale del rinnovo ci sono 2 spese fisse da sostenere: versamento di 10,20 euro su conto corrente intestato al ministero dei Trasporti (il c/c 9001 è disponibile precompilato presso gli uffici postali) e  versamento di 16 euro (la vecchia marca da bollo) sul c/c 4028 (anche in questo caso il bollettino precompilato è reperibile direttamente alle Poste).

Il rinnovo tramite ASL, previo appuntamento, comporta l’esborso di 22,60 euro per la compilazione da parte della stessa struttura sanitaria di un modulo online, completo di firma e foto aggiornata del conducente, che verrà spedito alla motorizzazione civile, ed il rilascio al patentato di una ricevuta completa di tutti gli estremi anagrafici e le informazioni del conducente, nella quale verrà riportata anche la nuova data di scadenza della licenza di guida (la ricevuta rimpiazza per 60 giorni la patente di guida nell’attesa che quest’ultima venga recapitata direttamente a casa). Vanno inoltre pagati dai 20 ai 50 euro per l’effettuazione della visita medica che attesta l’idoneità alla guida (il costo varia da ASL ad ASL) e 6,86 euro per il ritiro della posta assicurata che recapita la nuova patente.

Il rinnovo tramite visita di uno specialista autorizzato dalla motorizzazione civile (per sapere i nominativi dei medici certificatori più vicini ci si può rivolgere all’ufficio provinciale della motorizzazione, è anche possibile che l’elenco sia online) comporta spese in base alle tariffe praticate dal professionista, oltre a quelle fisse previste per tutte le forme di rinnovo.

Il rinnovo tramite ACI e scuole guida è il più costoso, anche se ha il vantaggio di essere il più rapido (in termine di presa dell’appuntamento e visita). Oltre ai costi della visita medica, vanno sostenuti i costi dell’appuntamento, per un totale, in media, di 130 euro (ma il prezzo varia a seconda della struttura).

Il rinnovo presso le Ferrovie è il metodo più veloce (non serve prenotare) ed economico: una volta scoperto dove si trovi l’Unità Sanitaria Territoriale e quali siano gli orari delle visite, si pagano 35 euro, che, sommati alla marca da bollo e al versamento al Ministero dei Trasporti, comportano una spesa totale di circa 60 euro.

Non rinnovare la patente comporta una multa da 155 euro a 624 euro, in base a quanto disposto dall’articolo 126 del Codice della Strada, e può portare anche al ritiro della patente stessa. Chi non rinnova la patente entro 3 anni dalla scadenza deve sostenere nuovamente gli esami teorico e pratico.

Dal blog "Asso di denari" di Carlo Sala

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lele Mora senza filtri: "Alberto Matano e il suo amico speciale. Garko? Fui io a fargli vincere concorsi, poi lo portai da Tarallo"

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Estrazioni Lotto e numeri SuperEnalotto di giovedì 22 ottobre: numeri vincenti e quote

  • Il Dpcm 25 ottobre chiude l'Italia alle 18 ma...

  • Estrazioni Lotto e numeri SuperEnalotto di oggi sabato 24 ottobre: numeri vincenti e quote

  • Selvaggia Lucarelli choc: "Sono stata male 5 anni per un uomo, ho perso tutti i capelli. Misi in pericolo la mia vita"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento