Sabato, 24 Luglio 2021
Notizie

Addio alla scheda carburante dal 1° luglio 2018: che cosa cambierà

Per chi usa l'auto o altri veicoli per motivi di lavoro è un cambiamento non da poco: l'obiettivo è chiaro, limitare l’uso del contante e contestualmente ridurre il fenomeno, purtroppo molto diffuso, delle spese "gonfiate"

Addio alla scheda carburante? Pare proprio di sì. Infatti un emendamento alla Legge di Bilancio per il 2018, ancora attualmente in discussione, prevede l’abolizione della scheda carburanti e la tracciabilità dei pagamenti con carta di credito/debito; prevista inoltre l’emissione da parte dei benzinai della fattura elettronica qualora richiesta da aziende e professionisti ai fini della detrazione fiscale.

Scheda carburante 2018 cosa cambia

Per chi usa l'auto o altri veicoli per motivi di lavoro è un cambiamento non da poco: l'obiettivo è chiaro, limitare l’uso del contante e contestualmente ridurre il fenomeno, purtroppo molto diffuso, delle spese "gonfiate". La proposta prevede nel dettaglio l'introduzione del comma 1-bis nell'art. 164 del TUIR, ai sensi del quale le spese sostenute per l'acquisto di carburante saranno deducibili soltanto se effettuate con carte di credito, di debito o prepagate. I medesimi obblighi valgono ai fini della detrazione dell'Iva.

Le previsioni

I dubbi però restano, i benzinai come potranno adeguarsi in fretta? I gestori dei distributori di benzina non potranno certo emettere fatture elettroniche in tempo reale. Secondo il sito CommercialistaTelematico, molto ben informato sull'argomento, è facile prevedere una larghissima diffusione delle carte di credito o ricaricabili emesse dalle stesse aziende petrolifere, peraltro già da tempo in circolazione, e i rifornimenti pagati con l’utilizzo di quelle carte saranno fatturati direttamente dalla compagnia a fine mese, riepilogando i consumi del periodo.

L’emendamento prevede attualmente l’entrata in vigore nel secondo semestre del 2018, quindi dal 1 luglio 2018. Ci sarà tempo quindi per conoscere tutti i particolari.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio alla scheda carburante dal 1° luglio 2018: che cosa cambierà

Today è in caricamento