rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Motori e mobilità

Renault: terzo titolo mondiale consecutivo nel campionato di Formula E

La performance e l’energia di Renault e.dams sono state legittimamente ricompensate dal terzo titolo conquistato dall’équipe nel campionato FIA di Formula E.

Renault e.dams conquista il titolo Team fin dalla prima stagione, confermando l’exploit l’anno successivo. Assicurandosi il terzo titolo consecutivo a Montréal, nell’ultima corsa, l’équipe riafferma la propria egemonia. Dopo aver mancato di un solo punto il titolo piloti il primo anno, Sébastien Buemi diventa a sua volta campione l’anno successivo nella finale di Londra, dopo una corsa mozzafiato.

Quest’anno, Renault e.dams è riuscita ancora una volta a imporsi con sei vittorie in dodici corse, un vero record, ed è l’unica scuderia a segnare punti a ogni corsa. Pronti a rimettere in gioco i loro trofei, l’équipe e Sébastien Buemi si impongono fin dalla gara di apertura, a Hong Kong, ottenendo poi nuovi successi, a Marrakech e Buenos Aires. Renault e.dams e il pilota svizzero ritrovano la strada della vittoria a Monaco, dove Buemi si slancia dalla pole position, la prima della stagione, e resta al comando sul tracciato monegasco. La settimana successiva, a Parigi, il pilota iridato offre la prima vittoria in casa a Renault e.dams, e aggiunge un nuovo trionfo al suo palmarès nella seconda corsa di Berlino, la sesta su otto gare. Nico Prost, da parte sua, permette costantemente all’équipe di avvicinarsi al titolo incassando preziosi punti a ogni gara, distinguendosi come l’unico pilota ad aver realizzato un exploit del genere.

La corsa al titolo Piloti si è rivelata molto accanita nella finale di Montréal, con soli 18 punti tra Sébastien Buemi e il rivale Lucas Di Grassi prima dell’ultima corsa. L’équipe aveva vissuto una giornata nera sabato, con l’incidente di Sébastien nelle prove libere e la sua squalifica la sera, ma la sfortuna si è accanita domenica, con una corsa difficile per entrambi i piloti.

Renault, pioniere e leader europeo del veicolo elettrico, si impegna ufficialmente nel 2013 come partner tecnico della Formula E, l’inedito campionato di monoposto al 100% elettrico. Renault compie un ulteriore passo avanti diventando sponsor titolare della scuderia e.dams, di proprietà di Alain Prost e Jean-Paul Driot, prima dell’inizio della prima stagione, che si apre a Pechino in settembre 2014. Con questo partenariato, Renault si coinvolge appieno in una disciplina totalmente inedita e particolarmente innovativa, con la volontà di valorizzare la sua duplice competenza, nella competizione automobilistica e nel veicolo elettrico. L’impegno e i successi ottenuti nella disciplina rappresentano incontestabilmente un acceleratore di sviluppo per la gamma elettrica. Renault presenta quest’anno Zoé e-sport concept al Salone dell’Auto di Ginevra, una versione potenziata del suo modello iconico, derivata dalle tecnologie della Formula E.

La formula E è un campionato innovativo per l’approccio collaborativo con i suoi fan, che si avvicina al suo pubblico installandosi nel cuore delle più grandi metropoli. La Formula E riunisce costruttori di spicco e ha dimostrato la propria autorevolezza. L’arrivo annunciato di altri costruttori, tra cui Porsche e Mercedes per le stagioni 5 e 6, conferma il valore di questa disciplina per il futuro.

Renault e.dams ha accumulato un totale di 268 punti per conquistare questo terzo trofeo; Sébastien, 157 punti e sei vittorie, e Nico 92.

Alain Prost, comproprietario della scuderia: «Tengo innanzitutto a congratularmi con Jean-Eric Vergne per la sua prima vittoria in Formula E, ma anche con gli altri piloti e con Lucas Di Grassi, vincitore del campionato Piloti. Eravamo intenzionati a conquistare entrambi i titoli oggi, ma le cose si sono messe male per noi. Il campionato è sempre più competitivo e di alto livello. Siamo molto felici di aver vinto per la terza volta consecutiva il titolo Team. Lo spettacolo e la passione cui abbiamo assistito in questo weekend sono davvero eccezionali, e abbiamo corso su uno dei migliori circuiti della stagione. Tutti erano felici di trovarsi qui. Ringrazio tutti i nostri partner per il supporto, in particolar modo Renault. Saremo presenti l’anno prossimo per – me lo auguro – nuovi successi».

Jean-Paul Driot, comproprietario della scuderia: «Il weekend di corse di Montréal è stato per me uno dei weekend più difficili di tutta la mia carriera di team owner, ma tengo a rallegrarmi con tutto il team dei meccanici per l’incredibile lavoro realizzato per permettere a Sébastien Buemi di continuare a battersi per il titolo, nonostante l’incidente, il più importante subito da una monoposto di Formula E nelle ultime tre stagioni. Siamo molto soddisfatti di vincere il campionato Team per la terza volta in tre stagioni. Mi auguro che, in futuro, non ci siano più sovrapposizioni di date con altri campionati, perché si possa rispettare sempre un’equità sportiva».

Jérôme Stoll, Presidente di Renault Sport Racing: «Entrata fin dall’inizio in Formula E, Renault lo ha fatto, come sempre, per vincere e innovare. Conquistare tre titoli in tre stagioni è un risultato assolutamente eccezionale e tengo a congratularmi con tutta l’équipe per il lavoro realizzato durante la stagione. Il livello si innalza di anno in anno ma Renault, grazie alle ineguagliabili competenze nel campo delle tecnologie elettriche, resta più che mai leader della Formula E. Saremo presenti la prossima stagione, per conservare il titolo e tentare nuovamente la doppietta con il titolo piloti».

Nico Prost, #8: «Non è stata una stagione facile. Ho avuto difficoltà nelle qualifiche durante tutta la stagione. Terminare sesto al campionato non mi soddisfa. Ripartiamo da Montréal con il titolo Team, e questo era uno dei due obiettivi, e faremo del nostro meglio per ritornare più forti l’anno prossimo».

Séb Buemi, #9: «Sono contento per l’équipe, hanno meritato il titolo. La monoposto è stata eccellente per tutto l’anno. Purtroppo, le cose non finiscono bene per me, ma questo è il gioco e bisogna accettarlo. Dovremo imparare dai nostri errori e ritornare più forti l’anno prossimo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renault: terzo titolo mondiale consecutivo nel campionato di Formula E

Today è in caricamento