Sabato, 17 Aprile 2021

Gettare rifiuti dal finestrino: cosa rischia chi lo fa

Quali sono le sanzioni previste per chi imbratta la strada lanciando immondizia dalla propria vettura in movimento

Foto ANSA / CIRO FUSCO

Una cattiva abitudine molto diffusa tra gli automobilisti, in particolare nel periodo estivo, è quella di gettare rifiuti per strada dal finestrino dell’auto in corsa.

Oltre che di un atto estremamente incivile e dannoso per l’ambiente, si tratta di un gesto che può arrecare danni ad altri conducenti (si pensi in particolare ai motociclisti) e nel caso di mozziconi di sigaretta ancora accesi, persino costituire la minaccia di roghi (difficilissimi da domare in estate).

Cosa rischia chi getta rifiuti dal finestrino

Non è un caso che il Codice della Strada all’art. 15 vieti espressamente di "depositare rifiuti o materie di qualsiasi specie, insudiciare e imbrattare comunque la strada e le sue pertinenze" oltre che "insozzare la strada o le sue pertinenze gettando rifiuti o oggetti dai veicoli in sosta o in movimento". La violazione di uno di questi divieti comporta, rispettivamente, alla sanzione amministrativa e al pagamento di una somma che va da euro 25 a euro 99 oppure a quella da euro 105 a euro 422 per il getto di rifiuti dal veicolo.

Piccoli accorgimenti

Quando si viaggia a bordo della propria auto, in particolare su tratte lunghe, è bene munirsi di un sacchetto dove poter riporre rifiuti (e di un posacenere dove spegnere le cicche per i fumatori) da svuotare alla prima sosta in Autogrill o nelle aree apposite. Basta poco per rispettare l’ambiente e proteggere l’incolumità degli altri conducenti.  

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gettare rifiuti dal finestrino: cosa rischia chi lo fa

Today è in caricamento