Obbligo di seggiolini salva-bebè, la Camera approva la "legge Meloni"

Un segnale luminoso e uno acustico avviseranno i genitori della presenza del bambino in auto anche quando si spegne la macchina, così da evitare che i bimbi vengano dimenticati dentro l'abitacolo. In 10 anni 8 bambini sono deceduti in questo modo in Italia

Sensori acustici nei seggiolini per impedire che i genitori distratti abbandonino in auto i propri figli: è stata approvata in sede deliberante in commissione Trasporti della Camera la legge Meloni sui seggiolini salva bebè, che prevede l'obbligo dei dispositivi acustici dal 1 gennaio 2019.

"Sono estremamente orgogliosa che una legge per imporre la dotazione di sistemi acustici che impediscano di abbandonare i bambini in auto porti il mio nome - spiega la leader di Fratelli d'Italia Giorgia Meloni - Se riuscissimo con questa norma a salvare anche solo la vita di un bambino, ci avrà ripagato e avrà dato un senso a tutto il nostro impegno politico".

Il ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti esprime grande soddisfazione per l'approvazione della proposta di legge di iniziativa parlamentare: "Un primo risultato importantissimo per tentare di evitare tante tragedie dovute a una banale distrazione" spiega il Ministero guidato da Danilo Toninelli. Il ministero auspica che la proposta di legge venga approvata in tempi brevissimi anche dal Senato, così da diventare legge a tutti gli effetti.

Seggiolini salva bebè: quanto costeranno

Nell'intenzione del governo c'è la possibilità di introdurre sconti per incentivare l'acquisto dei seggiolini anti-abbandono già a partire dalla prossima legge di Bilancio. Il testo della legge infatti apre la porta alla possibilità di prevedere "agevolazioni fiscali, limitate nel tempo" ma l'arrivo dello sconto dipenderà dall'esito dell'interlocuzione tra Mit e ministero dell'Economia che dovrà raccimolare le risorse.

Seggiolini anti abbandono: saranno obbligatori

Un segnale luminoso e uno acustico avviseranno i genitori della presenza del bambino in auto anche quando si spegne la macchina, così da evitare che i bimbi vengano dimenticati dentro l'abitacolo.

Come ricorda il Codacons negli ultimi 10 anni ben 8 bambini sono deceduti in Italia perché dimenticati in auto. "Tuttavia quando si introduce un obbligo si devono prevedere anche tutele per le famiglie  - spiega il presidente Carlo Rienzi - per questo chiediamo che i seggiolini siano totalmente gratuiti per i genitori"

Seggiolini anti abbandono: come funzionano

I "seggiolini salva-bebè" funzionano grazie ad un sensore che rileva la presenza di un bimbo sul seggiolino installato in auto. Una volta che la persona al volante esce dalla vettura dimenticando il piccolo a bordo, viene emesso un segnale acustico di allarme e viene inviato un messaggio sulla chiave dell'auto o sul cellulare del proprietario.

Come il ministro Toninelli aveva affermato in passato il dispositivo potrebbe avere un costo "intorno ai 100 euro, sui quali lo Stato potrebbe applicare l'Iva agevolata o qualche forma di contributo".

Mai più bambini dimenticati in auto

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • dimenticare il figlio in macchina? vuole dire che è il tuo ultimo pensiero,se mai ne hanno uno, non è che stiamo parlando di 10 min. (che per me è incompatibile) ma di tutta la giornata....

    • queste cose anni fa non accadevano, perchè il nostro stile di vita era molto diverso allora, rispetto oggi, oggigiorno si hanno in testa molte cose, notate che chi "dimentica" il figlio in macchina è sempre, gente che va al lavoro?? Quindi magari già in macchina pensa al lavoro dimenticandosi del figlio dietro che nel frattempo si è magari addormentato, è un attimo dimenticarsi una cosa è una condanna a vita avere il rimorso poi di aver dimenticato il proprio figlio in macchina.

  • un'altro mangia mangia

    • forse è meglio continuare (purtroppo) sentire di famiglie DISTRUTTE per una (grave) dimenticanza, chi avrà un figlio + avanti tanto il seggiolino lo dovrà comprare ugualmente, io stesso anche se non fosse obbligatorio aquisterei quello con l'avviso sonoro ad uno che non c'è l'ha.

Notizie di oggi

  • Politica

    Se i comizi di Salvini assomigliano sempre più alle dirette Facebook: il "format" è rodato

  • Politica

    Sondaggi, la vera grana per il M5s non è il consenso ma l'identità

  • Politica

    Legittima difesa, la Lega esulta per il via libera ma sono legittime anche le critiche

  • Attualità

    Salvini e Bonafede mettono alla gogna Battisti: il manifesto shock

I più letti della settimana

  • Oroscopo Paolo Fox, la classifica della settimana dal 14 al 20 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di martedì 15 gennaio 2019

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di giovedì 10 gennaio 2019

  • Benzina e diesel, ci sono brutte notizie per gli automobilisti: ecco i rincari

  • Fabrizio Corona: "Gli psichiatri mi dissero che Carlos non è un bambino come tutti, andai da Belen"

  • Estrazioni Lotto e SuperEnalotto: i numeri vincenti di sabato 12 gennaio 2019

Torna su
Today è in caricamento