rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Tech

Audi e-tron 55 quattro, un upgrade gratuito incrementa l’autonomia

Cresce la capacità effettiva della batteria ad alto voltaggio e si riducono le dispersioni elettriche. Ottimizzata la gestione termica. Aggiornamento dedicato a 34.000 vetture nel mondo, 157 in Italia

Gli esemplari di Audi e-tron 55 quattro model year 2019 e 2020 possono contare su di una superiore autonomia: un aggiornamento software assicura sino a 20 chilometri supplementari a ogni ricarica. L’upgrade, gratuito, è disponibile per l’installazione presso i Service Partner Audi.

Parallelamente al debutto di Audi e-tron Sportback, a fine 2019 la Casa dei quattro anelli ha dedicato ad Audi e-tron un aggiornamento tecnico foriero di un sensibile incremento dell’autonomia, tanto che oggi Audi e-tron 55 quattro è in grado di percorrere sino a 446 chilometri WLTP. Un upgrade legato principalmente all’ottimizzazione del software di gestione della batteria e del powertrain a zero emissioni, ora disponibile anche per le vetture prodotte tra metà settembre 2018 (model year 2019) e fine novembre 2019 (model year 2020).

L’aggiornamento software, installabile gratuitamente presso i Service Partner Audi, incide principalmente sulla capacità della batteria ad alto voltaggio. A fronte di un valore nominale immutato di 95 kWh, l’energia effettivamente utilizzabile passa da 83,6 a 86,5 kWh.

Maggiore efficienza e gestione termica affinata

Oltre alla capacità della batteria, il nuovo software ottimizza l’azione del motore elettrico asincrono all’avantreno, favorendo la riduzione delle dispersioni d’energia e il disaccoppiamento totale, privo di qualsivoglia effetto di trascinamento, di tale unità qualora le condizioni di marcia, lo stile di guida e la richiesta di potenza non ne rendano necessario l’intervento, demandando la trazione al solo propulsore posteriore.

Non meno rilevante l’affinamento della gestione termica del powertrain, basata sull’azione di quattro circuiti di raffreddamento separati, variamente combinabili in funzione delle necessità. Grazie all’aggiornamento software, la portata dei flussi viene parzializzata e ottimizzata, a ulteriore vantaggio dell’efficienza. Il sistema, nel dettaglio, climatizza l’abitacolo e la batteria ad alta tensione, oltre a raffreddare i motori elettrici e i relativi rotori, le elettroniche di potenza e il dispositivo di carica. Così facendo permette un rapido rifornimento d’energia in corrente continua, una lunga durata dell’accumulatore e prestazioni di marcia riproducibili anche con marcate sollecitazioni.

Audi e-tron: capostipite della gamma elettrica più ampia al mondo

Nel 2018, la Casa dei quattro anelli ha lanciato Audi e-tron, prima vettura full electric del Brand, seguita nel 2020 dalla versione coupé Audi e-tron Sportback e dalle rispettive varianti sportive S, prime vetture al mondo di grande serie dotate di tre motori elettrici. Realizzate presso il sito certificato carbon neutral di Bruxelles, le vetture della gamma Audi e-tron hanno superato, già nella primavera di quest’anno, la soglia dei 100.000 esemplari commercializzati, divenendo nel 2020 il modello più venduto in assoluto in Norvegia, Paese che costituisce un unicum nel panorama mondiale per agevolazioni all’elettrificazione.

A quattro anni dall’introduzione di Audi e-tron, la Casa dei quattro anelli può contare sulla gamma elettrica più ampia al mondo. Sono stati infatti lanciati cinque modelli declinati in quindici configurazioni tecniche, tre varianti di trazione – integrale quattro elettrica, integrale quattro elettrica con torque vectoring elettrico e posteriore – e tre layout di carrozzeria: SUV, SUV coupé e coupé a quattro porte.

Audi e-tron, nello specifico, è disponibile con potenze massime di 313 e 408 CV, percorrenze sino a 446 chilometri WLTP e potenze di ricarica sino a 150 kW in corrente continua (DC) – in meno di mezz’ora è possibile disporre dell’80% dell’autonomia – e sino a 22 kW in corrente alternata (AC).

Alle innovazioni tecnologiche introdotte dalle vetture full electric Audi si accompagnano i servizi essenziali messi a disposizione dal Brand, volti a facilitare la vita di quanti guidano in modo sostenibile. Il pianificatore degli itinerari e-tron trip planner, condiviso dall’intera gamma BEV dei quattro anelli, consente di verificare istantaneamente, sia mediante l’app myAudi sia attraverso l’MMI, quante ricariche siano necessarie per raggiungere una determinata destinazione, aggiornando costantemente la situazione sulla base del traffico e dello stile di guida. L’update dei punti di ricarica avviene quotidianamente.

La funzionalità del sistema e-tron trip planner è connessa con il network Audi e-tron Charging Service, parte integrante della strategia Audi per lo sviluppo della mobilità elettrica. La rete dei quattro anelli garantisce la fruizione di una vasta rete di colonnine pubbliche (circa 275.000, delle quali oltre 19mila in Italia) in 26 Paesi europei con un unico contratto e un’unica card. Il servizio, che prevede tariffe convenzionate (sino a -60%) per il network ad alta velocità IONITY, è gratuito per i primi 12 mesi: i Clienti di tutti i modelli BEV Audi accedono senza spese al programma Transit, il cui costo sarebbe altrimenti di 17,51 euro al mese. Quanto all’ambito domestico, Audi Italia agevola la mobilità elettrica grazie alla partnership con Enel X.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audi e-tron 55 quattro, un upgrade gratuito incrementa l’autonomia

Today è in caricamento