rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
autostrade

Autostrade, moto e scooter dotati di Telepass pagheranno il 33% in meno

Accolta la proposta del Ministero dei Trasporti di applicare una tariffa dedicata alle due ruote. Le cose da sapere

Il 33% di sconto sulle tariffe autostradali per moto e scooter dotati di Telepass. L’Associazione delle concessionarie autostradali (Aiscat) ha infatti accolto la proposta del Ministero dei Trasporti di applicare una tariffa dedicata alle due ruote, che sarà di un terzo inferiore a quella delle auto. Si potrà usufruire di questo sconto solo attraverso l’attivazione di un Telepass abbinato in esclusiva alla targa della (o delle) moto. La misura approvata sarà effettiva dal 1° agosto, ma dal 15 settembre 2017 diventerà operativa con rimborsi per i motociclisti che tra il 1° agosto e il 15 settembre avranno usufruito del servizio autostradale con il Telepass. Ciò per consentire a Telepass di realizzare l’adeguamento tecnologico necessario.

"Sconto" in autostrada alle moto dotate di Telepass

"Una straordinaria vittoria per il settore motociclistico", scrive la Federazione Motociclistica Italiana. "Un risultato frutto di un paziente lavoro di dialogo e sensibilizzazione che la FMI ha portato avanti negli ultimi anni, ma che ha poi avuto un'accelerazione grazie alla campagna e raccolta firme lanciata da Motociclismo a cui la FMI ha subito aderito concretamente e con entusiasmo. Il clou lo si è avuto il 7 ottobre 2016 quando oltre 400 motociclisti sono intervenuti al Mugello graditi “ospiti” del CIV per consegnare al Vice Ministro dei Trasporti, Senatore Riccardo Nencini, ben 30.000 firme raccolte per sensibilizzare il Governo ad intervenire".

"Il merito di questo risultato - scrive ancora la FMI - va riconosciuto anche ai tanti che si sono fatti carico di questa richiesta, insieme ai membri del direttivo di Aiscat, che abbiamo già citato e hanno dimostrato una rara sensibilità al tema. Innanzitutto il Ministro dei Trasporti, Graziano Delrio, che ha dimostrato la volontà e il coraggio di superare per ragioni di equità una “discriminazione” delle moto che vigeva dal 1991, in questa scelta solidamente sostenuto anche da un ex ministro, Maurizio Lupi, già autore degli sconti per i pendolari in autostrada; il viceministro dei Trasporti Riccardo Nencini che ha mantenuto la sua promessa di appoggiarci; il sottosegretario ai Trasporti Umberto Del Basso De Caro, che ci ha incontrati e ha dedicato tempo “operativo” insieme alle strutture tecniche ministeriali, anch’esse validissime nel trovare soluzioni formalmente ineccepibili". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autostrade, moto e scooter dotati di Telepass pagheranno il 33% in meno

Today è in caricamento