rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023

Notizie su Cile

Il mistero della voragine di 200 metri comparsa all'improvviso
immagini impressionanti

Il mistero della voragine di 200 metri comparsa all'improvviso

Sono ancora ignote le cause che hanno determinato la formazione di una gigantesca voragine nella provincia di Copiapo, in Cile, nella zona in cui si trova una miniera di rame. Servizio nazionale di geologia e estrazione mineraria ha inviato una squadra di specialisti sul posto per indagare sull'evento

Per errore riceve lo stipendio 330 volte: si dimette e fugge
La grande fuga

Per errore riceve lo stipendio 330 volte: si dimette e fugge

Un assistente alle spedizioni di una grossa azienda si è ritrovato un accredito a molti zeri. Lo ha fatto presente e quando le risorse umane gli hanno chiesto di restituire la somma, ha fatto perdere le proprie tracce. E' stato denunciato

Perché uno dei Paesi con più vaccinati al mondo torna in lockdown: il caso-Cile
Verso l'inverno

Perché uno dei Paesi con più vaccinati al mondo torna in lockdown: il caso-Cile

I posti in terapia intensiva sono quasi esauriti e il Paese sudamericano affronta con ansia l'inverno che sta per iniziare. Il Cile ha uno dei tassi di vaccinazione più alti al mondo. Circa il 75% dei suoi 15 milioni di residenti ha già ricevuto almeno una dose di vaccino e quasi il 58% è completamente vaccinato. Come si spiega la recrudescenza del contagio?

Vidal positivo al coronavirus: il centrocampista ricoverato in ospedale
In Cilec

Vidal positivo al coronavirus: il centrocampista ricoverato in ospedale

Niente qualificazioni ai Mondiali per il mediano dell'Inter: nel corso della visita preventiva quotidiana effettuata ieri, lunedì 31 maggio, il cileno è risultato positivo al Covid 19. Nei giorni precedenti aveva manifestato una sindrome febbrile dovuta a tonsillite

Vaccini a un abitante su tre ma ospedali pieni: cosa ci insegna il caso del Cile
Gli errori degli altri

Vaccini a un abitante su tre ma ospedali pieni: cosa ci insegna il caso del Cile

Nonostante il 36,2% dei residenti abbiano ricevuto almeno uno dose, il governo è stato costretto a introdurre nuove restrizioni. Colpa delle varianti, ma anche del mancato rispetto delle regole. Secondo la dottoressa Francisca Crispi, l'inizio della campagna vaccinale "ha trasmesso un falso senso di sicurezza" e molti hanno pensato che la pandemia fosse finita

Today è in caricamento